Live hören
Jetzt läuft: Se Liga Na Sequência von Os Barbapapas
Informatione zum Führschein in Deutschland

Vivere in Germania: Auto e patente italiana in Germania

Stand: 07.07.2022, 14:00 Uhr

A cura di Luciana Mella e Daniela Nosari

Vivi in Germania e hai una patente italiana. È valida o sei obbligato a convertirla subito in una patente tedesca? A chi ti devi rivolgere e cosa devi fare se la patente scade o se la perdi? E cosa devi fare per portare la tua auto dall'Italia in Germania? In questa puntata della serie "Vivere in Germania" Luciana Mella risponde a queste ed altre domande sul tema auto e patenti in Germania.

Validità della patente italiana in Germania

Chi vive stabilmente in Germania, si è cioè registrato presso l'ufficio anagrafe di un comune tedesco (Anmeldung), ed è in possesso di una patente di guida italiana non scaduta, può tranquillamente circolare senza alcun problema. In Germania, così come nel resto degli altri paesi dell'Unione Europea (Direttiva comunitaria n. 2006/126/CE del 20 dicembre 2006), la patente italiana è riconosciuta a tutti gli effetti ed è valida sino alla sua scadenza naturale. Se si possiede una patente di guida tipo C o D, non va dimenticato che anche sul territorio federale tedesco questo tipo di patente è sottoposta a limiti restrittivi, esattamente come in Italia: vale cinque anni e per rinnovarla bisogna sottoporsi a visite mediche. Attenzione: se sei in possesso solo del permesso provvisorio di guida italiano non sei autorizzato alla guida in Germania.

Dove si rinnova la patente?

Se risiedi stabilmente in Germania e sei iscritto all'Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero (AIRE), sei obbligato a rinnovare la tua patente in Germania, presso l'Ufficio Patenti (Führerscheinstelle o Fahrerlaubnisbehörde) del comune in cui risiedi. La tua patente italiana viene convertita in una patente tedesca e vale 15 anni dalla data di emissione. Se non sei iscritto all'AIRE, ma hai solo il domicilio presso un comune tedesco (Anmeldung), puoi scegliere se rinnovare la patente in Germania oppure in Italia.

La richiesta di conversione della patente italiana in una patente tedesca (Umschreibung einer ausländischen Fahrerlaubnis aus einem EU-/EWR-Staat), può essere presentata presso il Bürgeramt o Bürgerbüro del tuo quartiere, oppure direttamente all'Ufficio Patenti del comune dove vivi. In tedesco quest'ufficio si chiama Führerscheinstelle o Fahrerlaubnisbehörde. Il costo della conversione si aggira intorno ai 40 euro. Tieni presente che i tempi di attesa per ottenere un appuntamento possono essere molto lunghi, e corri il rischio che nel frattempo la patente scada. Pensaci dunque con molto anticipo.

Cosa serve per rinnovare la patente?

Per convertire o rinnovare una patente italiana in corso di validità in una patente tedesca, servono i seguenti documenti:

- un documento d'identità valido;
- la patente italiana;
- una foto biometrica;
- un certificato di residenza attuale, cioè la Meldebescheinigung.

Per effettuare il rinnovo, o la conversione, dovrai consegnare la tua patente italiana. In cambio ti verrà rilasciato un foglio provvisorio di guida. Quando la nuova patente tedesca sarà pronta, riceverai un avviso per poterla ritirare. Metti in conto che i tempi di rilascio possono andare dalle 4 alle 8 settimane.

Il consiglio, in ogni caso, è quello di fare una fotocopia della patente italiana prima di consegnarla e di portarla sempre con te quando guidi. 

In caso di smarrimento, furto o patente scaduta

Se la tua patente italiana è già scaduta, oppure l'hai smarrita o ti è stata rubata, sei obbligato a rivolgerti all'Ufficio Patenti tedesco. In questo caso la procedura per il rilascio di una patente tedesca richiede tempi più lunghi. Molto probabilmente ti verrà chiesto di presentare un attestato di validità della patente (Auszug aus der Führerscheinkartei). Per ottenere questo attestato, che contiene i dati della tua patente di guida, ti devi rivolgere ad un qualsiasi ufficio della Motorizzazione italiana, non necessariamente a quello del comune dove avevi l'ultima residenza. Una volta ottenuto l'attestato, che è a pagamento, lo devi presentare tradotto in tedesco da un traduttore giurato in Germania, insieme agli altri documenti necessari per il rinnovo. Se la patente ti è stata rubata o l'hai smarrita devi anche portare la denuncia (Anzeige) fatta alla Polizia.

Per evitare disagi, e anche il rischio di non poter guidare in attesa di una nuova patente, ti consigliamo di far convertire la patente italiana in una tedesca non appena ne hai l‘occasione, senza aspettare che sia in scadenza. La conversione ti può fare risparmiare tempo e soldi e ti permette di ottenere un duplicato senza troppi intoppi. Se deciderai di tornate definitivamente a vivere in Italia, potrai riconvertire la patente tedesca in quella italiana senza alcun problema.

Auto con targa italiana in Germania

Se quando ti trasferisci, o in un secondo momento, decidi di portare con te l'auto dall'Italia, tieni presente che sei obbligato a fare il cambio targa. La legge prevede che l'immatricolazione dell'auto avvenga entro 6 mesi dalla data della registrazione presso l'anagrafe di un comune tedesco (Anmeldung). Devi cioè convertire la targa italiana in una targa tedesca. Se non lo fai e vieni controllato, rischi di andare incontro a sanzioni pecuniarie.

Per immatricolare la tua auto in Germania devi rivolgerti all'Ufficio immatricolazione (Kfz-Zulassungsstelle) della città o del distretto in cui vivi.

Vivere in Germania: Auto e patente italiana in Germania

08:28 Min. Verfügbar bis 07.07.2029

Un consiglio: prima di trasferirti, procurati dalla tua assicurazione italiana un certificato di rischio internazionale in lingua inglese o tedesca. Ti tornerà utile per farti rilasciare un preventivo dall'assicurazione tedesca che sceglierete.

Quali documenti ti servono per il cambio targa in Germania?

Per l’immatricolazione di auto usate (Gebrauchtwagen) vengono richiesti i seguenti documenti:

- documento di identità valido del proprietario del veicolo;
- certificato di residenza (Meldebescheinigung);
- certificato di proprietà e libretto di circolazione (viene ritirato dall'ufficio);
- copia del certificato di omologazione comunitario (COC-Papier);
- attestato di revisione del veicolo (TÜV);
- preventivo di un'assicurazione tedesca (potete chiederlo anche online alla vostra assicurazione, in tedesco KFZ-Versicherung);
- le due targhe italiane (vengono ritirate dall'ufficio).

Se devi immatricolare un'auto nuova acquistata in Italia (Neuwagen), cioè con meno di 6000 chilometri e non più vecchia di 6 mesi, informati su quali altri documenti ti possono servire. 

Una volta consegnati tutti i documenti ti verrà rilasciato un certificato utile per far stampare le nuove targhe tedesche. Non appena sarai in possesso delle due targhe (che, ricorda, in Germania puoi richiedere personalizzate) tornerai all'Ufficio immatricolazioni per farle registrare. A registrazione avvenuta ti verrà consegnato il nuovo libretto di circolazione tedesco, con il quale potrai sottoscrivere un contratto di assicurazione.

Un consiglio: fai una fotocopia del tuo libretto di circolazione prima di consegnarlo all'Ufficio immatricolazioni tedesco.

Radiazione dell'auto dal Pubblico Registro Automobilistico in Italia

Il cambio di targhe in Germania non implica automaticamente la cancellazione della tua automobile dal PRA e dall'Archivio Nazionale dei Veicoli (ANV). Devi farlo tu. Attenzione, perché dal 1° gennaio 2020, a seguito della modifica del testo dell'art. 103 del Codice della Strada, questa operazione non può più essere effettuata presso i Consolati, ma solo in Italia.

La legge prescrive infatti che la radiazione del veicolo per definitiva esportazione all'estero debba addirittura essere effettuata prima dell'effettiva esportazione. Tuttavia non è vietato chiedere la radiazione dell'auto anche successivamente all'esportazione all'estero (articolo 103 c.d.s, comma 5), salvo il pagamento di una sanzione pecuniaria, cioè di una multa.

Ti consigliamo, in ogni caso, prima di lasciare l'Italia, di informarti presso il PRA sulla procedura migliore da seguire per potere radiare la tua auto e immatricolarla in Germania per informarti anche sull'importo della multa a cui potresti andare incontro. 

La Umweltplakette, il bollino ambientale in Germania

Fai inoltre attenzione, perché per entrare con l'auto in molte città tedesche è ormai necessario munirsi del bollino ambientale, chiamato Umweltplakette. Il bollino, da applicare sul parabrezza dell'auto, indica quanto il veicolo inquini effettivamente l'ambiente. Se entri sprovvisti di bollino in una Umweltzone, zona a bassa emissione di polveri sottili, rischi una multa di 80 euro. Il consiglio è quello di fartelo direttamente rilasciare nel momento in cui sottoponi la tua auto alla revisione (TÜV).

Alcune norme del codice della strada tedesco

In Germania ricordati che è obbligatorio avere a bordo, oltre al triangolo d'emergenza, anche una cassetta di pronto soccorso (Verbandkasten), omologata a norma DIN 13164. La cassetta deve essere regolarmente sostituita in base alla data di scadenza. Chi non ne è in possesso può essere multato. Inoltre il disco orario (Parkscheibe) è standard: la P deve essere bianca su sfondo blu e la sua dimensione deve essere di 11 cm x 15 cm. Per chi usa altri colori e altre dimensioni la multa è di 20 euro.

Altre informazioni sul mondo dell'auto in Germania

Al mondo dell'auto e della mobilità in Germania abbiamo dedicato altre puntate del nostro podcast, scoprile qui:

Fonti:

Vivere in Germania

Scopri qui gli altri video della serie "Vivere in Germania", ad esempio sull'assicurazione sanitaria in Germania, sul mondo del lavoro tedesco, sui sussidi sociali o anche sul mondo della scuola tedesca. Li trovi anche sulla nostra pagina Facebook: COSMO - Radio Colonia.