Live hören
Jetzt läuft: Watina von Andy Palacio

La Calabria vista da lontano e da chi rientra COSMO italiano 07.03.2024 27:55 Min. Verfügbar bis 07.03.2025 COSMO Von Francesco Marzano


Download Podcast

La Calabria vista da lontano, e da chi torna

Stand: 07.03.2024, 17:03 Uhr

di Francesco Marzano, Cristina Giordano e Daniela Nosari

Terra di emigrazione e immigrazione, e meta turistica che a fatica si fa conoscere in Germania: oggi parliamo di Calabria con il cantautore Peppe Voltarelli, che sta presentando in Germania il suo ultimo album e che da decenni esplora e canta il mondo in musica all'insegna delle contaminazioni. Spesso in dialetto, con uno sguardo alle sue radici. L'astrofisica Sandra Savaglio, invece, è tornata a lavorare in Calabria dopo anni in Germania e negli Stati Uniti: qual è il suo bilancio oggi?

Kalabrien Landschaftliche Aussicht

In Calabria, storica terra di emigrazione, aumentano i rimpatri

Calabria, terra di emigrazione

Musiker Peppe Voltarelli aus Kalabrien/Italien

Peppe Voltarelli negli studi di COSMO

Tra tutti gli italiani residenti all'estero i Calabresi sono più del 7%, lo dice il Rapporto Italiani nel Mondo 2023. Sono al sesto posto dopo Siciliani, Lombardi, Campani, Veneti e Laziali. Nel 2022 hanno lasciato la Calabria 3.298 persone (1.446 donne e 1.852 uomini). Secondo l’Aire a inizio 2021 dei circa 800 mila italiani residenti in Germania, il 10% arrivava dalla Calabria.

L’emigrazione è il tema portante del progetto artistico di Peppe Voltarelli, cantautore, attore e scrittore calabrese, originario di Cosenza. Fondatore, voce e leader della band cult-folk Il parto delle nuvole pesanti, ma da anni solista. Voltarelli è vincitore di tre Premi Tenco e del premio Nilla Pizzi, due di questi premi li ha vinti con l’ultimo album "La grande corsa verso Lupionòpolis", nel titolo l'ispirazione alla cittadina brasiliana. Voltarelli è spesso in Germania a presentare la sua musica. Di passaggio a Colonia è passato nei nostri studi, per suonare alcuni pezzi dell'ultimo album e parlare della sua Calabria.

In aumento i rimpatri

Secondo l’ultimo Rapporto Migrantes (2023) il numero dei rimpatri di cittadini italiani nel decennio 2012-2021 è più che raddoppiato, passando dai 29 mila nel 2012 ai circa 75 mila nel 2021 (+154%). Nonostante ciò, a causa delle continue partenze, il saldo resta sempre negativo.

In totale in dieci anni sono rientrati 443.000 italiani. Di questi, due italiani su cinque rientrano da un paese dell’Unione Europea: in particolare da Germania (12%) Regno Unito (10%), Svizzera (8%).

Astrophysikerin aus Italien Sandra Savaglio

L'astrofisica Sandra Savaglio

Tra loro c’è anche l’astrofisica Sandra Savaglio, che dopo aver svolto una brillante carriera all'estero, tra l'altro alla Johns Hopkins University di Baltimora e in Germania all’Istituto Max Planck di fisica extraterrestre, una decina di anni fa, ha scelto di rientrare in Calabria, grazie a uno specifico programma per il rientro dei cervelli in fuga. Oggi Savaglio è professoressa di Fisica all’Università della Calabria, a Cosenza.

Qui mancano i fondi per la ricerca, dice, e sottolinea le grandi differenze rispetto alla Germania, che investe “nella scienza in maniera eccellente”. Ma i problemi maggiori in Italia, secondo Savaglio, oltre alla mancanza di finanziamenti, sono soprattutto gli ostacoli burocratici e le resistenze culturali verso i progetti scientifici.

Ascolta il podcast cliccando sull'audio in alto.