Live hören
Jetzt läuft: El Presidente von Marteria

Un progetto di pace

Ascolta il servizio di Giulio Galoppo

COSMO Radio Colonia - Beitrag 06.01.2020 04:33 Min. Verfügbar bis 05.01.2021 COSMO

Download Podcast

Un progetto di pace

di Giulio Galoppo

La Barenboim-Said Akademie è un ambizioso progetto di pace. Un conservatorio di musica nel cuore di Berlino che forma giovani talenti musicali provenienti soprattutto dal Medio Oriente.

barenboim

Basilius Alawad

È la realizzazione di un sogno, quello del direttore d’orchestra Daniel Barenboim e dello scrittore americano-palestinese Edward Said, morto nel 2003. Il loro obiettivo era, ed è oggi, quello dell’accademia: riunire giovani del Medio Oriente, di Paesi in conflitto e ostili, nell'educazione musicale, nota per avere molto a che fare con l'esercizio dell’armonia e dell’ascolto e il rispetto reciproci.

Le studentesse e gli studenti possono accedervi solo ottenendo una delle borse di studio elargite per la Barenboim-Said Akademie dal Ministero degli Esteri tedesco. Circa l’80% dei borsisti proviene da Paesi come Israele, Palestina, Iran, Siria. Il restante 20%, invece, dall'Europa e dal resto del mondo, ad esempio dagli Stati Uniti e dalla Cina, dall'Azerbaijan e dalla Russia.

Oltre alle materie musicali, si seguono corsi di storia, filosofia ed etica. Giulio Galoppo ha incontrato per Radio Colonia Basilius, violoncellista siriano, da due anni all’accademia, Gal, fagottista israeliana al suo terzo semestre, e Giuseppe, pianista italiano, che dopo essersi specializzato alla Barenboim-Said Akademie ne è ora uno degli insegnanti di pianoforte.

È lui che esegue l’Allegro dalla Sonata in d Minor K9 di Domenico Scarlatti che si sente nel servizio. E Basilius, Gal e Giuseppe, come tutti gli altri borsisti dell’accademia, sono, oltre che musicisti, anche ambasciatori di pace.

Stand: 06.01.2020, 18:00