Live hören
Jetzt läuft: Ti Marik von Grèn Sémé

#prendiamolaparola

Ascolta il servizio di Tiziana Caravante

COSMO Radio Colonia - Beitrag 09.06.2020 04:58 Min. Verfügbar bis 09.06.2021 COSMO


Download Podcast

#prendiamolaparola

di Tiziana Caravante

Il razzismo non è solo un problema americano, Tommy Kuti, rapper afroitaliano, ha lanciato l’hashtag #prendiamolaparola, perché vuole che in Italia si parli di un fenomeno che il Belpaese crede non gli appartenga. Ce lo presenta Tiziana Caravante.

tommy

Il rapper Tommy Kuti

L'uccisione di George Floyd da parte della polizia il 25 maggio a Minneapolis ha scatenato disordini e proteste in tutto in mondo. Al grido di “non posso respirare”, lo scorso fine settimana sono scese in piazza migliaia di persone per manifestare contro il razzismo sistematico nei confronti dei neri e le violenze della polizia. Tommy Kuti, rapper italoafricano cresciuto a Brescia da genitori nigeriani, ci ha messo la faccia e sui suoi canali social ha postato un video dove, a cuore aperto, dice cosa non funziona in Italia e cosa deve cambiare. E’ un segnale molto forte quello che lancia Tommy: “In Italia deve cambiare la narrazione, il modo di parlare, di trattare il diverso. E le istituzioni debbono fare la loro parte, prendersi le loro responsabilità, educare le persone ad essere civili.” Al microfono di Tiziana Caravante, Tommy ci racconta come sta vivendo questo periodo e come sono state le reazioni dei suoi colleghi musicisti al suo #prendiamolaparola.

Stand: 09.06.2020, 18:00