Live hören
Jetzt läuft: Peur des filles von L’Impératrice

La matematica è politica

Ascolta l'intervista a Chiara Valerio

COSMO Radio Colonia - Beitrag 04.12.2020 05:04 Min. Verfügbar bis 04.12.2021 COSMO


Download Podcast

La matematica è politica

di Cristina Giordano

Cos'hanno in comune matematica e democrazia? L'assenza di autoritarismo, sostiene la scrittrice e matematica Chiara Valerio. E ai nostri microfoni ricorda che l'angoscia generata dai numeri di questa pandemia può essere combattuta, semplicemente spiegandoli.

Buchumschlag

La copertina del libro

Matematica e democrazia hanno un principio in comune, l'assenza di autoritarismo spiega la scrittrice e matematica Chiara Valerio nel suo saggio pubblicato da Einaudi, "La matematica è politica".

«(La matematica) è una disciplina che non ammette principio di autorità giacché nessuno possiede la verità da solo, le verità sono asserzioni verificabili da chiunque, o se non da chiunque (alcune volte è difficile) almeno da un certo numero di persone. (…). Ovviamente la matematica non procede per voto o alzata di mano, ma per ipotesi e verifiche».

Un saggio che è una lettera d'amore alla matematica (oltre che alla democrazia), materia incompresa e spesso erroneamente relegata a materia per pochi eletti. Non è così sostiene l'autrice, si tratta di una materia che ha solo bisogno di studio costante. Esattamente come l'esercizio della democrazia.

I numeri dei contagi con cui veniamo bombardati quotidianamente, durante questa pandemia, possono generare angoscia e se non letti nel modo corretto, contribuiscono ad alimentare l'infodemia, ovvero la circolazione eccessiva di informazioni, non accurate e non vagliate. Serve – dice Chiara Valerio – una contestualizzazione e nel saggio scrive:

«Non di tutto si può capire tutto, ma di tutto si può capire almeno un poco, e si può limitare il problema. La matematica è la ginnastica posturale del cervello.»

Stand: 04.12.2020, 18:28