Live hören
Jetzt läuft: Boa Noite (Tahira Rework) von Baianas de Ipioca

Donatella Di Pietrantonio

Donatella Di Pietrantonio

di Cristina Giordano e Luciana Caglioti

La scrittrice abruzzese in Germania per presentare la versione tedesca di “L’ Arminuta” è venuta a trovarci nei nostri studi. Con lei abbiamo parlato dell’Italia contadina dimenticata e di politica e dice: “Non mi sento rappresentata dalla politica di questo governo”.

Die italinische Schriftstellerin Donatella Di Pietrantonio, Studiogast bei WDR Cosmo, Radio Colonia

Donatella Di Pietrantonio (sinistra) con Luciana Caglioti (destra)

Il suo romanzo “L’ Arminuta” (Einaudi), in tedesco pubblicato da Kunstmann racconta l’Italia rurale dell'Abruzzo e la storia di una ragazzina che, all’età di 13 anni, torna dalla sua famiglia d’origine dopo essere stata data in affido a una coppia sterile. “Arminuta” significa appunto “ritornata” in dialetto abruzzese, ed è così che la protagonista del romanzo viene chiamata.

Donatella Di Pietrantonio in Germania per la presentazione della traduzione tedesca del romanzo è passata a trovarci nei nostri studi, con lei abbiamo parlato dei luoghi d’Italia – così come quelli raccontati dai suoi romanzi – dimenticati dai media e dalla politica.

Buchcover "Arminuta" von Donatella Di Pietrantonio

La copertina di Arminuta, nella traduzione tedesca

E proprio mentre scrittori e intellettuali italiani firmano un manifesto, “Non siamo pesci”, per chiedere una commissione di inchiesta sulle stragi di migranti nel Mediterraneo, Di Pietrantonio a proposito di questo momento storico in Italia, si esprime così: “Sono molto triste e quasi mi vergogno di andare all’estero perché in questo momento gli italiani vengono identificati con delle posizioni politiche anche nei confronti dell’Europa che sono sì maggioritarie, ma che sicuramente non rappresentano tutti gli italiani. E non mi sento rappresentata dalla politica di questo governo e nel mio piccolo dico, come il grande Camilleri, tutto quello che sta succedendo non è in mio nome”.

Donatella Di Pietrantonio incontra i suoi lettori il 30 gennaio a Colonia alla Literaturhaus (ore 19:30) e il 31 gennaio a Bonn, presso la libreria Böttger (ore 20:00).

Stand: 30.01.2019, 18:15