Live hören
Jetzt läuft: Big For Your Boots von Stormzy

Gli artigiani guardano avanti

Ascolta il servizio di Enzo Savignano

COSMO Radio Colonia - Beitrag 11.11.2020 04:52 Min. Verfügbar bis 11.11.2021 COSMO


Download Podcast

Gli artigiani guardano avanti

di Enzo Savignano

Luca Modanese e Antonio Gattuso sono due artigiani-imprenditori che vivono a Colonia. Anche loro sentono le difficoltà causate dalla crisi economica per il coronavirus e temono un nuovo lockdown, ma sottolineano: "Gli artigiani non si fermano".

Eine Handwerkerin

Tempi molto duri per gli artigiani

Luca Modanese è un falegname-sommelier che ha aperto un negozio, ma anche un laboratorio di mobili antichi con degustazione di vini nel centro di Colonia. Antonio Gattuso è invece un artigiano della pasta: la sua piccola azienda rifornisce molti hotel e ristoranti della città e del Nordreno Vestfalia. Gattuso ha inoltre aperto un ristorante proprio durante il lockdown di primavera. Entrambi, ci raccontano, hanno ricevuto gli aiuti immediati dello Stato tedesco, e hanno riavviato con coraggio e dignità le loro attività. Ora temono nuove restrizioni e nuove chiusure, che potrebbero decretare la fine di molte piccole imprese come la loro.

Alexander Barthel della Federazione degli artigiani tedeschi ci ricorda tutte le forme di aiuto e di credito previste dalla Kfw, l’Istituto di credito per la ricostruzione, per le piccole imprese che operano in Germania.

In Italia lo Stato non ha le stesse risorse di quello tedesco, per questo si attendono gli aiuti da Bruxelles per "le oltre 5 milioni di piccole imprese che operano in Italia", sottolinea Claudio Cappellini, rappresentante a Bruxelles della Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media impresa (Cna).

Intanto a Colonia, nonostante le tante difficoltà, Luca Modanese e Antonio Gattuso non si arrendono: "Io sono arrivato a Colonia con l'idea di arrivare alla pensione facendo il falegname e resto di questa idea. Io non mollo", sottolinea Modanese, arrivato in Germania da Pordenone, ovviamente preoccupato per nuovi possibili lockdown. Anche Gattuso teme nuove chiusure ma ricorda che comuqnue l'economia della Germania ed europea si basa sull'attività degli artigiani. "Quando si riparte, i primi a dover riprendere siamo noi. Noi siamo l'inizio di tutto", sottolineano gli artigiani.

Stand: 11.11.2020, 18:35