Live hören
Jetzt läuft: Lágrimas Negras von Havana Meets Kingston Mista Savona feat. Beatriz Márquez

Vertice sui vaccini

Angela Merkel, Bundeskanzlerin, aufgenommen im Rahmen einer Bundespressekonferenz nach der Sitzung des Corona-Kabinetts in Berlin, 31.10.2020.

Vertice sui vaccini

di Luciana Caglioti e Giulio Galoppo

Si è tenuto oggi, 01 febbraio 2021, il vertice sullo stato della distribuzione dei vaccini in Germania per stabilire una nuova tabella di marcia e capire chi e quando verrà vaccinato contro il Covid 19.

Vertice a Berlino sulla distribuzione dei vaccini

L'incontro a Berlino tra governo federale, Länder e case farmaceutiche è stato organizzato poiché diversi produttori di vaccini avevano ridotto le quantità di consegna pattuite con i paesi dell'Unione europea.

Prima dell'inizio del vertice, i politici hanno fatto pressione per una campagna vaccinale più efficiente. Il governatore della Bassa Sassonia, Stephan Weil, ha fatto notare che le case farmaceutiche produttrici si trovano in Paesi in cui c'è un grande bisogno di vaccini, come ad esempio negli Stati Uniti, per cui vengono osservati prima di tutto i bisogni nazionali.

Da parte sua, il ministro federale della Sanità, Jens Spahn, parla di un duro periodo da affrontare che potrà durare ancora alcune settimane, durante le quali i vaccini scarseggeranno.

Prossima ripresa delle consegne del vaccino

AstraZeneca e BioNTech/Pfizer hanno, tuttavia, annunciato di essere nel frattempo in grado di aumentare le loro consegne nell'Unione Europea.

Secondo il Ministero federale della Salute, le consegne di vaccini dovrebbero aumentare notevolmente a partire dal secondo trimestre dell'anno, ed entro la fine del 2021 si potrebbe arrivare a 320 milioni di dosi. Dato, questo, ancora incerto.

La stima del Ministero Federale della Salute si riferisce ai contratti conclusi e agli accordi programmati, nonché alle date di approvazione previste per alcuni vaccini.

Ma le date specifiche e le quantità di consegna dipendono ancora da numerosi fattori come sperimentazioni cliniche, procedure di approvazione, processi di produzione, catene di approvvigionamento delle materie prime e controlli di qualità. Tali previsioni sono sempre incerte, quindi i cambiamenti non sono insoliti.

Richiesta dell'intervento statale nella produzione del vaccino

Per eliminare l'attuale carenza di vaccini, il governatore della Baviera Markus Söder pensa che si possa ricorrere a interventi statali per la produzione. Secondo la legge tedesca ci sarebbe la possibilità di aumentare la produzione di vaccini e di autorizzarne di nuovi, ha affermato il primo ministro bavarese.

Nuove infezioni e incidenza settimanale

In Germania, il numero di casi di Covid-19 continua ad aumentare, solo più lentamente rispetto all'inizio della seconda ondata. Il numero di morti giornaliere resta alto.

L'incidenza settimanale dei positivi al Covid nell'ultima settimana è diminuita solo nei quattro Länder più colpiti dalla pandemia: Turingia, Sassonia Anhalt, Brandeburgo e Sassonia.

Nel resto della Germania l'incidenza è rimasta più o meno uguale. È quanto riferisce il Roberto-Koch-Insitut per voce di Lothar Wieler, suo presidente.

Stand: 01.02.2021, 18:45