Un programma ambizioso

Un programma ambizioso

COSMO Radio Colonia - Beitrag 14.06.2021 05:49 Min. Verfügbar bis 14.06.2022 COSMO


Download Podcast

Un programma ambizioso

di Vincenzo Savignano

Baerbock è stata confermata candidata cancelleria. Presentato anche il programma elettorale approvato dal 98% dei delegati. Grande spazio ai temi ambientali, ma anche a temi sociali e alla tutela dei più poveri. L'approfondimento di Vincenzo Savignano

verdi

Annalena Baerbock

Annalena Baerbock è stata confermata candidata cancelleria dei Verdi dai delegati del congresso di partito che si è tenuto nel weekend a Berlino. La Baerbock ha ricevuto 678 voti dai 688 delegati che hanno partecipato on line. Ieri presentato anche il programma elettorale approvato dal 98% dei delegati.

Temi ambientali
I Verdi nel loro programma vogliono raggiungere il prima possibile la cosiddetta neutralità climatica o anche carbonica, ossia il raggiungimento di un equilibrio tra le emissioni e l’assorbimento di carbonio. si sono posti come obiettivo la riduzione del 70% delle emissioni di CO2 entro il 2030. Per ottenere questo risultato i Verdi entro il 2030 vogliono ridurre il traffico aereo a favore di quello ferroviario. Inoltre intendono ridurre i costi energetici per i privati e aumentarli per le imprese e la grande industria. Secondo gli ecologisti tedeschi, sarà necessario dal 2023 aumentare la tassa sulla C02 a 60 euro per ogni tonnellata di anidride carbonica prodotta. Al momento è a 25 euro per tonnellata e dovrebbe salire a 55 entro il 2025. Prevista inoltre una vera e propria rivoluzione nel settore automobilistico: dal 2030 in Germania dovranno essere immatricolate solo auto ad emissioni zero. In programma anche aumento del prezzo della benzina e limite di velocità a 130 km/h su tutta la rete autostradale.

Temi sociali

I Verdi propongono di aumentare le tasse ai più ricchi e portare l’aliquota massima al 48%, inoltre vogliono aumentare il salario minimo in tutta la Germania da 9 a 12 euro l’ora. Ma anche aumentare il sussidio di disoccupazione di lunga durata Hartz IV di 50 euro al mese; l’ala di sinistra del partito chiedeva un aumento più cospicuo fino a 200 euro. I Verdi propongono un tetto per gli affitti in tutto il Paese. Il caro affitti non dovrebbe superare il 2,5% all'anno del prezzo di affitto e anche gli aumenti causati dai costi di rinnovamento e modernizzazione dei palazzi e degli appartamenti non dovrebbero superare l'1 euro e 50 per metro quadrato.

Via libera ai droni
Un altro punto introdotto nel programma che sembra abbia provocato molte discussioni interne è l’utilizzo dei droni della Bundeswehr, in zone di guerra. Ma solo per operazioni di controllo e dietro mandato della Nato.

Quello dei Verdi in generale è un programma molto ambizioso, ma potrebbe risultare molto costoso per una Germania che si è già indebitata a causa della pandemia. I Verdi al momento sono la seconda forza politica del Paese dietro la Cdu e davanti alla Spd e se intendono governare Il Paese devono e dovranno confrontarsi e scendere a compromessi su molti temi politici e sociali.

Stand: 14.06.2021, 18:20