Live hören
Jetzt läuft: NEU AUDIOT von Mine feat. Dexter & Crack Ignaz

Valanga di voli cancellati

Ascolta l'intervista a Cristina Giordano

COSMO Radio Colonia - Beitrag 19.06.2020 05:13 Min. Verfügbar bis 19.06.2021 COSMO


Download Podcast

Valanga di voli cancellati

di Cristina Giordano

Centinaia i voli annullati. Le compagnie aeree giustificano le cancellazioni con l'epidemia, e offrono voucher. Ma attenzione ai vostri diritti: si ha diritto al rimborso. Nell'approfondimento spieghiamo questo fenomeno e cosa fare in caso di difficoltà.

Die schwierigen Flugverbindungen zwischen Deutschland und Italien auch nach der Pandemie

Sono tantissimi i voli tra Italia e Germania cancellati in questo periodo

Cosa sta succedendo

Sembra siano centinaia i voli cancellati. Sia per prenotazioni effettuate prima dello scoppio dell'epidemia, che dopo. Abbiamo osservato in particolare i collegamenti tra Italia e Germania, e abbiamo raccolto decine e decine di testimonianze. Sulla base delle nostre ricerche, si tratta di un fenomeno che riguarda compagnie diverse, Easyjet, Ryanair, Alitalia, ma in particolare Eurowings. Le cancellazioni colpiscono soprattutto le tratte da e verso il sud Italia (Catania, Palermo, Cagliari).

I motivi

Le compagnie di volo giustificano le cancellazioni con l'epidemia. Alitalia – a una nostra richiesta – dichiara che dipende dall'aggiornamento del piano dei voli. Eurowings, sempre su nostra richiesta, sostiene di avere difficoltà a capire quando e dove vogliono volare i viaggiatori, e che le cancellazioni sono dovute all'«obbligo di rispetto degli standard ambientali» – che in altre parole significa che i voli vengono annullati se risultano vuoti o semi-vuoti. Altre compagnie contattate, come Ryanair non ci hanno fornito alcuna spiegazione.

I risarcimenti

Ai viaggiatori viene spesso proposto uno spostamento di data (che può tuttavia portare a una nuova cancellazione), oppure un voucher. Il sospetto fondato è che le compagnie di volo vogliano trattenere liquidità, soprattutto a causa della crisi economica in atto. Eurowings alla nostra domanda, ha ufficialmente smentito un legame tra i due fenomeni. E questo a pochi giorni dall'annuncio di Lufthansa di 22.000 licenziamenti, 300 dei quali proprio su Eurowings (entrambe le compagnie appartengono allo stesso gruppo). La Vebraucherzentrale,  ovvero l'associazione dei consumatori tedesca, guarda con occhio critico soprattutto Lufthansa che riceverà 9 miliardi di aiuti dal governo tedesco. E sappiamo che anche Alitalia riceverà 3 miliardi dal governo italiano. Nel frattempo i costi dei voli sono spesso triplicati e i voucher coprono solo una minima parte del viaggio.

Voucher o rimborso?

Robert Bartel, della Verbraucherzentrale del Branderburgo ricorda che è un diritto del viaggiatore ottenere il rimborso totale della cifra, e che il voucher si può anche rifiutare. Il diritto al rimborso completo in caso di cancellazione del volo, c'è sempre. Anche quando il voucher è stato inviato automaticamente via mail dalla compagnia. O quando il volo viene spostato in una data che non ci coviene. E anche se abbiamo prenotato su un altro sito, ad es. Opodo. (attenzione perché questi siti chiedono talvolta percentuali sui rimborsi, ma non dovrebbero farlo). E non importa che la compagnia sia tedesca, italiana o spagnola.

Cosa fare per ottenere il rimborso

Per ottenere il rimborso bisogna contattare la compagnia con la quale si è acquistato il volo. In caso di rifiuto o di mancanza di risposte, ci si può rivolgere alla stessa Verbraucherzentrale, l'associazione dei consumatori tedesca, che ha sedi in ogni Land. O ancora alla "Schlichtungsstelle per i viaggiatori", che è l'ufficio di arbitrato, il cui compito è proprio quello di risolvere le cause tra viaggiatori e aziende del settore turistico. A differenza dell'avvocato, la consulenza è gratuita e si ottengono i rimborsi con più facilità.

Volo annullato, ho diritto al rimborso dell'hotel?

In questo caso non c'è un rimborso automatico, ma bisogna richiedere un «risarcimento danni per disagi causati dalla cancellazione del volo». Lo si può richiedere, se il volo è stato cancellato meno di 14 giorni prima della partenza, e in questo caso si può avere diritto a un risarcimento tra 250 e 600 euro. Ma potrebbe non coprire tutto il costo della vacanza.

Stand: 19.06.2020, 18:30