Live hören
Jetzt läuft: Laisse Moi von Lous & The Yakuza feat. Hamza

Vaccinazioni troppo lente

Ascolta l'intervista a Giorgio Gori

COSMO Radio Colonia - Beitrag 04.01.2021 06:57 Min. Verfügbar bis 04.01.2022 COSMO


Download Podcast

Vaccinazioni troppo lente

di Giulio Galoppo e Luciana Caglioti

È partita in Italia, ma a rilento, la prima fase di distribuzione del vaccino anti-Covid. Lombardia tra le ultime regioni e i sindaci delle città lombarde lanciano l'allarme. Tra loro Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, oggi ospite di Radio Colonia.

Giorgio Gori, Bürgermeister von Bergamo

Giorgio Gori, sindaco di Bergamo

Da Brescia a Pavia, da Como a Varese, arriva forte l'appello dei primi cittadini: si cambi marcia, 10.000 vaccini al giorno, così come proposto da Giulio Gallera, assessore regionale al Welfare e alla sanità, non bastano. Di questo passo, ci vorranno due anni prima di poter vaccinare il 70% della popolazione lombarda.

È quanto sostiene anche il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, che chiede un’accelerazione affinché si arrivi a vaccinare almeno 30.000 persone al giorno. Gori risponde così a quanto affermato dall’assessore al Welfare alla Regione Lombardia, Giulio Gallera, che non ha ritenuto necessario far rientrare i medici dalle ferie per avviare a pieno ritmo la campagna di vaccinazione. Una priorità, per Gori, indiscutibile.

Gori è anche l’autore di un libro edito da poco da Rizzoli, "Riscatto", un libro sulla sua città, particolarmente colpita nel 2020 dalla pandemia, sul Covid e sul futuro dell'Italia.

Stand: 04.01.2021, 18:45