Live hören
Jetzt läuft: Video games (Makina Chicha Edit) von Lana Del Rey

Vaccino antinfluenzale e Covid-19

Ascolta l'intervista a Maria Rescigno

COSMO Radio Colonia - Beitrag 30.09.2020 05:53 Min. Verfügbar bis 30.09.2021 COSMO

Download Podcast

Vaccino antinfluenzale e Covid-19

di Giulio Galoppo e Francesca Montinaro

Lo consigliano medici, esperti e scienziati. Ma c’è anche chi, invece, lo ritiene un ulteriore pericolo che veicolerebbe più facilmente il contagio da Coronavirus. A Radio Colonia, la Dott.ssa Maria Rescigno, immunologa e docente di patologia generale alla Humanitas University di Milano, fa chiarezza.

Im Kalender eingetragener Grippeimpfung-Termin

I medici lo consigliano vivamente: il vaccino antinfluenzale

Alle porte dell'autunno mentre si attende il vaccino anti Coronavirus, per ridurre i rischi di contagio, molti esperti consigliano il vaccino antinfluenzale.

La questione è controversa. Per alcuni, questo vaccino aumenterebbe addirittura il pericolo di contrarre la malattia per il fenomeno della cosiddetta "interferenza virale". Tra questi c'è la deputata Sara Cunial, gruppo misto, che alla Camera ha affermato che proprio nelle province di Bergamo e Brescia, dove si era fatto largo uso di vaccini antinfluenzali, l'epidemia è esplosa con la massima violenza.

I risultati di una recente ricerca del Centro cardiologico Monzino di Milano, pubblicato sulla rivista scientifica Vaccines, invece, dimostrerebbero il contrario. Nella fase acuta della crisi, le regioni italiane con maggiore copertura della vaccinazione antinfluenzale tra gli anziani avrebbero registrato meno ammalati e meno vittime, e solo l'1% in più dei vaccini avrebbe fatto risparmiare quasi duemila morti.

L’immunologa Maria Rescigno, intervistata a Radio Colonia, sottolinea l’efficacia del vaccino antinfluenzale soprattutto per evitare la possibile sovrapposizione di contagio da virus dell’influenza e da Coronavirus.

Stand: 30.09.2020, 18:45