Vaccinazioni anche durante le feste

Gesundheitsminister Karl Lauterbach, Spd

Vaccinazioni anche durante le feste

di Cristina Giordano e Luciana Caglioti

La campagna vaccinale in Germania proseguirà anche durante le vacanze natalizie. Domani vertice tra governo e Länder per mettere a punto la strategia per arginare Omicron. L'appello del ministro della Salute, Lauterbach: "Il Natale si può festeggiare, ma in piccoli gruppi con persone completamente vaccinate e provviste di un test negativo."



I dati sui contagi

Secondo il Robert Koch Institut, in Germania, l'incidenza settimanale che segnala il numero di nuove infezioni su 100.000 abitanti sarebbe leggermanente aumentata raggiungendo il valore di 316. Sono state registrate oltre 16.000 nuove infezioni nelle ultime 24 ore (ma si tratta di un numero ridotto, anche a causa dei ritardi nella comunicazione dei dati nel fine settimana). 119 le persone decedute.

Vaccinazioni a Natale

ll nuovo Comitato scientifico di esperti del governo federale, il cosiddetto «Expertenrat» si è espresso a favore di vaccinazioni a tappeto anche durante le feste natalizie, utili ad arginare la diffusione della variante Omicron. Ma le vaccinazioni non bastano. Secondo gli esperti, per cercare di fermare la pandemia, bisogna ridurre i contatti e applicare in maniera ancora più rigorosa le attuali misure anti-Covid.

Il Consiglio di esperti suggerisce che la popolazione debba essere incoraggiata a controllare attivamente i contagi. Ciò significa evitare assembramenti e usare correttamente le mascherine FFP2, soprattutto al chiuso. Come ulteriore misura, gli scienziati raccomandano di aumentare l'uso di test rapidi durante gli incontri prima e durante le festività natalizie.

Variante Omicron in Germania

Il ministro federale della Salute, Karl Lauterbach (Spd) ha dichiarato che la variante Omicron si sta diffondendo molto rapidamente e per questo, con il nuovo anno, saranno necessarie misure più drastiche. Lauterbach esclude però un lockdown prima di Natale. Al momento è necessario vaccinare e fare il booster, cioè la terza dose, ha sottolineato.

Per domani (21.12.21) è previsto un incontro tra governatori dei Länder e governo federale per adottare una strategia comune in grado di arginare la diffusione della variante Omicron. A questo proposito il presidente della riunione dei ministri della Salute dei Länder, Klaus Holetschek (Csu) ha dichiarato che è necessario fare di tutto per fermare la quarta ondata pandemica e impedire che ve ne sia una quinta, altrimenti il sistema sanitario potrebbe collassare.

Sì alle feste, ma con attenzione

Il ministro federale della Salute Karl Lauterbach fa appello al buon senso dei cittadini. Il Natale si può festeggiare, ha detto Lauterbach, ma in piccoli gruppi con persone completamente vaccinate e provviste di un test negativo.

Anche il vice cancelliere Robert Habeck (Verdi) è a favore di misure anti-Covid più rigide. Il leader del Bündnis 90/die Grünen ha detto di non essere a favore di un lockdown per scuole e luoghi di cultura, ma ha anticipato che molto probabilmente chiuderanno club e discoteche. Il vicecancelliere spera che l'uso costante di mascherine FFP2 e l'osservazione delle altre misure possano far evitare un lockdown duro.

Approvato Novavax

Intanto proprio oggi, l'agenzia europea del farmaco, l'EMA, ha dato il via libera al vaccino anti-Covid Nuvaxovid, della casa farmaceutica Novavax. A differenza dei vaccini a mRNA, come Pfizer/BioNTech e Moderna, o a vettore virale come AstraZeneca e Johnson&Johnson, è un vaccino proteico, tradizionale.

Stand: 20.12.2021, 18:15