Live hören
Jetzt läuft: Budapest von George Ezra

Una battaglia navale rischiosa

Una battaglia navale rischiosa

di Agnese Franceschini e Luciana Caglioti

Lo scontro tra navi russe e ucraine nel Mare d'Azov riaccende la tensione tra i due paesi. Quali conseguenze per l'Ue e la Nato?

Soldaten und ain gelbes Auto

Posto di blocco ucraino al confine con la Crimea

Nella mattinata di domenica tre navi appartenenti alla marina militare ucraina hanno cercato di forzare il blocco, organizzato dai russi, con l’obiettivo di raggiungere il porto della città di Mariupol. Le navi ucraine sono state sequestrate dai russi e da Kiev il presidende Petro Poroshenko ha decretato la legge marziale nei territori confinanti con la Russia. Si allarga la guerra tra i due paesi? Il conflitto nel Donbass ha provocato negli ultimi 4 anni quasi 10.000 morti e 2 milioni di profughi, per lo più verso la Russia. Secondo il giornalista Stefano Grazioli - intervistato per Radio Colonia da Luciana Caglioti - l'attuale crisi serve soprattutto al presidente ucraino Poroshenko, in crisi nei sondaggi, in vista delle elezioni del prossimo anno.

Stand: 28.11.2018, 18:20