Live hören
Jetzt läuft: Nasnusa von Sababa 5 feat. Yurika

Germania: è già seconda ondata?

Ascolta l'intervista a Vincenzo Savignano

COSMO Radio Colonia - Beitrag 07.08.2020 05:52 Min. Verfügbar bis 07.08.2021 COSMO


Download Podcast

Germania: è già seconda ondata?

di Vincenzo Savignano

Se lo chiedono cittadini e media. I numeri dei contagi da Covid-19 sono in sensibile aumento. Per due giorni consecutivi sopra i 1000, non accadeva da tre mesi. Intanto il governo prende nuovi provvedimenti straordinari. Ne parliamo con Vincenzo Savignano.

Steht Deutschland vor einer zweiten Corona-Welle?

Preoccupa l'aumento dei casi di Covid-19 in tutta la Germania

I dati preoccupanti

Il numero dei nuovi contagi è stato, per due giorni consecutivi, sopra i 1000. Tale soglia non veniva superata dall'11 maggio scorso. Il numero dei casi attivi è di 8.692, un aumento del 26% rispetto alla settimana scorsa e l'87% in più rispetto al punto più basso dell'infezione, il 15 luglio scorso. Il fattore di riproduzione giornaliero del contagio ieri era ancora di 0,9 e il fattore di riproduzione sui sette giorni è 0,99. 

Le scuole chiuse nel Meclemburgo-Pomerania anteriore

È stato chiuso il Goethe Gymnasium di Ludwiglust, perché un docente è risultato positivo. Invece, nella Ostsee-Grundschule di Graal-Müritz, è stato uno scolaro a risultare positivo. I dirigenti delle due scuole hanno deciso per la chiusura, come suggerito dagli esperti. Dal mondo politico si sono fatte sentire, però, anche voci critiche come quella della leader dei Verdi, Annalena Bärbock, che giudica il provvedimento troppo drastico e secondo cui la chiusura di una scuola dovrebbe essere solo lo step finale di limitazione dei contagi.

Test antivirus obbligatori per chi torna da Paesi a rischio

Il provedimento scatterà domani, sabato 8 agosto, in tutti gli aeroporti, porti e nelle principali stazioni ferroviarie tedesche. Secondo il ministero della Sanità ma anche secondo il Robert Koch Institut, l'ente che segue l'andamento della pandemia in Germania, il sensibile aumento di contagi è da attribuire al ritorno dei tedeschi dalle vacanze in Paesi e Regioni considerate a rischio.

Quali sono i Paesi a rischio?

Resta invariata la lista dei 28 Paesi considerati a rischio, tra cui ci sono anche il Lussemburgo, alcune regioni della Spagna e zone del Belgio. Inoltre non dimentichiamo che comunque nei giorni scorsi sono divampati focolai anche in Paesi non presenti sulla lista, come l'Austria, soprattutto la nota località di villeggiatura di St. Wolfgang, dove negli ultimi giorni sono stati registrati almeno 107 casi di positività al Covid-19. La Germania, inoltre, continua a considerare zona a rischio buona parte della Turchia. Ci sono grandi timori per il ritorno di molti turchi dal loro paese d'origine, soprattutto in quei Länder, come il Nordreno-Vestaflia, dove c'è una numerosissima comunità turca.

La situazione negli ospedali

Stanno aumentando i contagi ma non i ricoveri in terapia intensiva. Lo conferma la dottoressa Maria Cristina Polidori, dell'Uniklinik di Colonia, dove, per il momento, la situazione continua ad essere sotto controllo e i posti di rianimazione vuoti ancora molti.

Stand: 07.08.2020, 18:30