Live hören
Jetzt läuft: Bonita Applebum von A Tribe Called Quest

"Sarò solo un consigliere"

Ascolta l'intervista a Sandro Gozi

COSMO Radio Colonia - Beitrag 02.08.2019 06:42 Min. Verfügbar bis 01.08.2020 COSMO

Download Podcast

"Sarò solo un consigliere"

di Enzo Savignano e Filippo Proietti

Sandro Gozi, intervenendo a Radio Colonia, chiarisce quale sarà il suo nuovo ruolo politico: esperto per le politiche europee all'interno del governo francese del premier Eduard Philippe.

Sandro Gozi ehemaliger Staatsekräter

Sandro Gozi

"Se tu lavori per il governo italiano, rappresenti e servi lo Stato italiano e poi a un certo punto lo tradisci e ti vai ad arruolare nelle fila di un altro governo come responsabile della politica europea del governo Macron allora bisogna valutare se togliergliela la cittadinanza", questo il pesante attacco a Sandro Gozi del leader del M5S, Luigi Di Maio, a cui ha fatto eco, la leader di Fratelli D'Italia, Giorgia Meloni e a sopresa un ex compagno di partito di Gozi, Carlo Calenda: "Non si entra in un governo straniero. Non si tratta di un gruppo di lavoro – ha scritto Calenda in un tweet – ma di ricoprire per due mesi nel governo francese la carica che ha ricoperto nel nostro governo, conoscendo posizioni e interessi anche riservati non sempre coincidenti. Semplicemente non esiste".

Pronta la replica di Gozi, intervenuto ai nostri microfoni: "Calenda ha perso un'occasione per tacere. Io sarò solo un consigliere per le politiche europee e non sarò consultato per altri dossier". L'ex sottosegretario di Stato dei governi Renzi e Gentiloni quindi non sarà interpellato sulle questione su cui Italia e Francia divergono profondamente, come Libia, migranti e strategie industriali.

Gozi, subito dopo la Brexit e l'uscita dal Parlamento europeo di tutti i parlamentari del Regno Unito, diventerà un deputato europeo come rappresentante di Renaissance, il partito del presidente francese, Emmanuel Macron.

Stand: 02.08.2019, 18:30