Live hören
Jetzt läuft: Pan von Mina Tindle

Covid: quali sono le regole per dicembre?

Corona, Weihnachten, Symbolbild

Covid: quali sono le regole per dicembre?

di Cristina Giordano e Filippo Proietti

Partono da oggi nuove regole in Germania: ridotti a 5 persone i contatti sociali. Eccezioni previste per Natale. In Italia, il premier Conte prepara un nuovo decreto e dovrebbe restare il sistema regionale a zone. Secondo indiscrezioni, a Natale l'intero paese potrebbe essere classificato come un'unica "zona gialla", con allentamenti per tutti.

Le regole per dicembre in Germania

Da oggi, primo dicembre e fino al 20 dicembre, in Germania entrano in vigore le nuove misure per arginare le infezioni da Covid. In linea di massima restano le regole introdotte a novembre e quindi chiusura di ristoranti, teatri, cinema, palestre, ma con qualche piccolo cambiamento, in particolare restrizioni dei contatti sociali (i dettagli più sotto). Verso la metà del mese di dicembre, dopo un attento bilancio, in base al numero di contagi, è possibile che le misure vengano nuovamente ridiscusse.

Ridotti i contatti sociali

Rispetto al mese di novembre, l’invito è a ridurre al minimo i contatti sociali. È possibile incontrare solamente persone di un altro nucleo famigliare o abitativo, per un massimo di 5 persone (attenzione, finora il limite fissato era di 10), esclusi i bambini fino ai 14 anni.

In alcuni Länder, come in Schleswig-Holstein o Sachsen-Anhalt le regole sono meno restrittive. Al contrario in alcune regioni, molto colpite, come la Sassonia, viene applicato anche il coprifuoco e il divieto di  vendita di alcolici. Vi consigliamo di verificare i siti dei singoli Länder.

Natale

Per Natale è previsto un generale allentamento di queste restrizioni: dal 23 dicembre al primo gennaio è permesso incontrarsi con i parenti e gli amici più stretti per un massimo di 10 persone. Berlino in questo caso fa eccezione: qui anche per il periodo festivo rimarrà il limite di 5 persone.

Gli hotel dovrebbero rimanere chiusi anche in questo periodo. Ma alcuni Länder tra cui il Nordreno-Vestfalia e Berlino consentiranno l'apertura per visite dei familiari.

Le scuole

Chi risulta positivo al test dovrà restare in quarantena insieme alla classe per 5 giorni, incluso il fine-settimana. Dopodiché dovranno essere eseguiti dei test rapidi. Chi risulta positivo dovrà rimanere a casa e ripetere il test ogni 3 giorni finché questo non sarà negativo.

Vaccini

L'azienda farmaceutica americana Pfizer e la tedesca Biontech hanno chiesto il via libera all'Unione Europea. Il responso dell'Agenzia europea dei medicinali (Ema) arriverà al più tardi il 29 dicembre. In caso di approvazione, Biontech ha affermato che potrebbe iniziare a distribuire il vaccino in poche ore.

Il vaccino Moderna, messo a punto da una società biotecnologica che ha sede a Cambridge in Massachusetts, verrà invece valutato entro il 12 gennaio.  Il presidente del Comitato permanente per la vaccinazione presso il Robert Koch Institut, Thomas Mertens si è detto convinto dell'efficacia di entrambi i vaccini.

Italia

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte sta prerarando un nuovo decreto (Dpcm). Ma secondo indiscrezioni, per le misure che entreranno in vigore dal prossimo 4 dicembre, sembrerebbe confermata la linea del rigore e dovrebbe rimanere il sistema a zone per le regioni. A Natale l'Italia dovrebbe diventare un'unica zona gialla: il coprifuoco resterebbe alle 22, bar e ristoranti dovrebbero abbassare le saracinesche alle 18, palestre e piscine molto probabilmente non riapriranno. Per ora sembrano esclusi spostamenti tra le regioni e gli impianti sciistici dovrebbero rimanere chiusi.

Stand: 01.12.2020, 18:29