Live hören
Jetzt läuft: The Large Bird, The Woman and The Baby - Khalab Remix von Kasai Allstars

Firmato il contratto di governo

Die antretende Ampelregierung

Firmato il contratto di governo

di Luciana Caglioti

Stamane in Germania, due mesi e mezzo dopo le elezioni federali, i leader di Spd, Verdi e Fdp hanno firmato ufficialmente il contratto di coalizione che farà da base al cosiddetto governo "semaforo" che entrerà ufficialmente in carica domani, 8 dicembre.

Sconfiggere la pandemia

Il cancelliere designato Olaf Scholz ha detto che l'inizio del nuovo governo ha un compito gravoso, quello di vincere la crisi causata dal Coronavirus. Ciò nonostante, Scholz si è dichiarato fiducioso. Se la buona cooperazione, che avrebbe già funzionato bene durante la formazione del governo, continuerà a funzionare, allora ci sarà una buona base per i compiti da affrontare in questi anni, ha sottolineato Scholz nella conferenza stampa seguita alla firma del contratto di coalizione.

Salvaguardare l'ambiente

Robert Habeck, co-leader dei Verdi e vicecancelliere designato, ha sottolineato che l'obiettivo è quello di incentivare la salvaguardia dell'Ambiente nel Paese e combinare prosperità e politica ecologica. "Con questo contratto guardiamo in faccia la realtà di questa società", ha aggiunto la leader dei Verdi, e ministra degli Esteri designata, Annalena Baerbock. In sala presenti giornalisti che hanno chiesto ulteriori chiarimenti sugli obiettivi della coalizione.

Boicottaggio USA alle olimpiadi invernali di Pechino

Restando in politica estera, alla domanda sulla notizia di questa mattina del boicottaggio USA alle olimpiadi invernali di Pechino, Scholz ha sottolineato l'importanza della cooperazione internazionale e degli strumenti comunicativi che questa mette a disposizione.

È ora di agire

Da parte sua il leader dei liberali, Christian Lindner, che prenderà il posto di Scholz come ministro delle Finanze, ha detto che è ora di agire. Il ministro delle Finanze designato ha anche aggiunto che non bisogna illudersi, poiché ci sono grandi sfide da affrontare. Tra le domande poste, infatti, i dubbi sull'impossibilità di conciliare grandi investimenti e tenuta del debito.

Una coalizione duratura

Scholz, Habeck e Lindner hanno nuovamente sottolineato la volontà comune di unire le diverse posizioni dei tre partiti. Habeck si è detto sicuro che i partiti cresceranno in meglio governando. Lindner ha aggiunto che i tre partiti della coalizione "semaforo" non vogliono limitarsi a vicenda ma svilupparsi, nonostante le opinioni differenti. Da parte sua Scholz ha ribadito che l'obiettivo della coalizione semaforo è di essere rieletta tra quattro anni.

La reazione dell'opposizione

Molte critiche da parte dell'opposizione, da parte di Linke e Afd, su temi diversi tra cui l'obbligo di vaccinarsi e l'Infektionsschutzgesetz. Sarà questo infatti il primo scoglio da superare per la neo-coalizione, che ha inoltre già comunicato possibili ritardi sull'introduzione del bonus per gli infermieri.

"Osare più progresso"

Il contratto di coalizione, lungo ben 177 pagine dal titolo "Osare più progresso", è stato sottoscritto in una breve cerimonia oggi (7.12.21) alla sala congressi Futurium di Berlino. Tema centrale del documento è la politica sanitaria nel periodo di pandemia. Altri punti focali sono la crisi climatica e la digitalizzazione. La protezione dell'ambiente è un compito trasversale di tutti i dicasteri. Previsti miglioramenti per i lavoratori a basso reddito e le famiglie. Per domani (8.12.21) al Bundestag è prevista l'elezione di Olaf Scholz a cancelliere da parte del Bundestag e l'insediamento del nuovo esecutivo.

Stand: 07.12.2021, 18:28