Live hören
Jetzt läuft: No Te Debí Besar von Paloma Mami C. Tangana & Alizzz

I risultati Pisa in Italia e in Germania

Ascolta l'intervista a Mariapia Veladiano

COSMO Radio Colonia - Beitrag 04.12.2019 05:57 Min. Verfügbar bis 03.12.2020 COSMO

Download Podcast

I risultati Pisa in Italia e in Germania

di Cristina Giordano e Francesca Montinaro

I dati OCSE-Pisa fotografano lo stato di salute della scuola. Sia in Germania che in Italia, chi proviene da una famiglia socioeconomicamente più indigente, registra risultati peggiori. Ne parliamo con Mariapia Veladiano, scrittrice con lunga esperienza nella scuola.

Pisa-Studie

Il rapporto Pisa

Il PISA (Programme for International Student Assessment) è un programma di verifica del rendimento scolastico in tre materie: capacità di lettura, matematica e scienze. Viene pubblicato ogni tre anni, e per l’ultimo rapporto relativo al 2018 stono stati valutati 600.000 studenti quindicenni, di 79 paesi diversi.

La Germania si trova in una posizione superiore alla media OCSE, ma nel complesso raccoglie un punteggio inferiore rispetto a quello del 2015. Determinante per un alto rendimento scolastico è il background socioeconomico dal quale proviene lo studente, accrescendo così la distanza tra famiglie ricche e povere.

Un dato rilevante è inoltre la difficoltà di concentrazione, dovuta secondo gli analisti alla selezione scolastica che avviene in tenera età (circa 10 anni), con la scelta dell’indirizzo scolastico : Hauptschule, Realschule, Gymnasium. Un quarto degli intervistati (23%) dichiara di aver vissuto almeno un’esperienza di mobbing.

Gli studenti italiani dimostrano soprattutto scarse competenze di lettura – il focus principale del rapporto, registrando risultati peggiori rispetto al 2000 e al 2009. Una competenza che cala in particolare nelle regioni del sud. Non c’è da allarmarsi, dice Mariapia Veladiano, con esperienza 40ennale nella scuola, prima come insegnante e poi come dirigente scolastica: « la media italiana è in linea con gli altri paesi, ma ci mancano le eccellenze. Il dato preoccupante è che la geografia dei risultati ricalca la geografia dello sviluppo economico sociale del paese » aggiunge Veladiano.

I dati raccolti in entrambi i paesi dimostrano quindi quanto le competenze scolastiche siano favorite dallo stato socioeconomico della famiglia di provenienza, penalizzando al contrario gli studenti più indigenti.

Stand: 04.12.2019, 18:15