Live hören
Jetzt läuft: Softly Saying von Doctor Fluorescent

L'iter senza fine del ddl Zan

Ascolta l'intervista a Simone Alliva

COSMO Radio Colonia - Beitrag 09.09.2021 05:59 Min. Verfügbar bis 09.09.2022 COSMO


Download Podcast

L'iter senza fine del ddl Zan

di Giulio Galoppo e Luciana Caglioti

Rimandato di nuovo il dibattito in Aula sul ddl Zan, la tanto discussa legge contro l’omotransfobia. Simone Alliva ne spiega i motivi ai nostri microfoni e ricorda i punti salienti dell’acceso dibattito intorno al disegno di legge.

Eine Demo in Mailand für den Gesetzentwurf Zan gegen Homo- und Transphobie

Nella società civile, sono molti a richiedere una legge contro l'omotransofbia

La conferenza dei capigruppo del Senato, l’organo che riunisce i rappresentanti dei gruppi parlamentari e che decide il calendario dell’Aula, ha deciso martedì 7 settembre di rimandare la discussione al Senato sul disegno di legge Zan. Il ddl contro l’omotransfobia non verrà calendarizzato prima di ottobre. I motivi, sottolinea il giornalista Simone Alliva, sono comprensibili: riforma dei processi civile e penale, oltre alle elezioni amministrative e comunali alle porte, a causa delle quali molti parlamentari non sarebbero in Aula per un eventuale voto.

Ma del ddl Zan si continua a parlare, a discutere animatamente. Simone Alliva ripercorre ai nostri microfoni le tappe e i motivi di un dibattito che vede contrapporsi, da un lato la comunità lgbtq+ e i suoi alleati, dall’altro il centrodestra guidato da Matteo Salvini (Lega) e Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia), il Vaticano, ma anche Italia Viva di Matteo Renzi e parte della stessa comunità lgbtq+.

Stand: 09.09.2021, 18:30