Live hören
Jetzt läuft: Kata von Matata

Ascolta l'intervista a Luigi Pais

COSMO Radio Colonia - Beitrag 10.12.2021 05:43 Min. Verfügbar bis 10.12.2022 COSMO


Download Podcast

Obbligo vaccinale per il personale sanitario

Stand: 10.12.2021, 18:29 Uhr

di Giulio Galoppo e Francesco Marzano

Dopo un lungo dibattito oggi è arrivato il sì del Bundestag e del Bundesrat: a partire da marzo, anche in Germania per chi lavora in ospedali e case di cura sarà previsto l'obbligo a vaccinarsi contro il Covid-19. A Radio Colonia siamo andati a vedere la situazione in Italia, dove l'obbligo per il personale medico e sanitario vige sin dal primo aprile scorso. Come è stato accolto? Ne abbiamo parlato con l'infermiere Luigi Pais.

Impfpflicht für Pfleger in Italien

Anche in Germania verrà introdotto l'obbligo vaccinale per i lavoratori di istituzioni in cui avvengono contatti con persone particolarmente a rischio, come i centri per anziani, gli ospedali, i laboratori medici, i centri sociali e le istituzioni pedagogiche. L'obbligo entrerà in vigore a partire da marzo 2022.

Una norma possibile, grazie a una sostanziale modifica alla legge di "Protezione dalle Infezioni" (Infektionsschutzgesetz) apportata dal nuovo governo Scholz. Questa è di fatto la prima legge votata dalla nuova maggioranza, che la intepreta come un fondamentale passo in avanti nella lotta alla pandemia. Ma non mancano voci molto critiche. Timo Chrupalla dell'AfD, per esempio, ha accusato il nuovo ministro per la Salute, il socialdemocratico Karl Lauterbach, di demagogismo.

Ma la Germania non è certo il primo paese a scegliere l'obbligo vaccinale. L'Italia lo ha inserito a partire dal primo aprile 2021 per il personale sanitario e dallo scorso ottobre anche per chi lavora nelle case di cura. Come è stato accolto dalle categorie di lavoratori interessati? E quanto è stato utile per arginare i contagi in ospedali e residenze per anziani? Ne abbiamo parlato a Radio Colonia con Luigi Pais, infermiere e membro del Comitato della Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche (FNOPI).