Nuovo pacchetto di aiuti

Hubertus Heil, Spd

Nuovo pacchetto di aiuti

di Francesco Marzano

Il Parlamento tedesco ha approvato un nuovo pacchetto di aiuti per contrastare gli effetti della crisi ai tempi del Coronavirus. Si attende ora il via del Bundesrat per domani, venerdì 15 maggio.

Cosa prevede il pacchetto?

Il pacchetto prevede, tra l'altro, l'aumento dei contributi di cassa integrazione, in tedesco Kurzarbeitergeld, per alcune categorie e il prolungamento del sussidio di disoccupazione. Inoltre si è deciso oggi un bonus di 1000 Euro per il personale sanitario impiegato nelle cura degli anziani, che può essere alzato a 1500 da Länder e datori di lavoro.

Critiche dall'opposizione

L'opposizione al Bundestag si è però astenuta dalla votazione e ha criticato diversi punti del pacchetto: la Linke critica che il bonus vada solo al settore della cura degli anziani, l'AfD teme che l'operato della Grande Coalizione fomenti paura, isteria e depressione. La FDP critica l'innalzamento del Kurzarbeitergeld e i mancati aiuti ai liberi professionisti.

Ed è di oggi la stima ufficiale che prevede un drastico calo delle entrate fiscali per lo Stato tedesco: il calcolo attuale è di quasi 90 miliardi di euro di entrate in meno rispetto al 2019, ca. il 10% in meno.

Più test

Il secondo pacchetto di misure prevede anche più test, soprattutto per il personale sanitario. Lo ha sottolineato oggi il ministro della Salute Jens Spahn. Il ministro rimane convinto della necessità di introdurre un documento d'immunità, in tedesco "Immunitätsnachweis", che per il momento è stato scartato, soprattutto per il veto imposto dalla SPD.

I socialdemocratici, infatti, considerano il documento un criterio arbitrario e discriminante per i cittadini. Spahn vede così invece la possibilità di garantire ai cittadini una maggiore mobilità in Europa, e chiede che il Consiglio Etico tedesco si esprima sul tema.

Stand: 14.05.2020, 18:15