Live hören
Jetzt läuft: Djal bal si camin von António dos Santos

I nuovi vertici europei

Ascolta l'intervista ad Andrea Bonanni

COSMO Radio Colonia - Beitrag 03.07.2019 05:46 Min. Verfügbar bis 02.07.2020 COSMO

Download Podcast

I nuovi vertici europei

di Giulio Galoppo e Francesca Montinaro

Due donne a capo dell’Europa: Ursula von der Leyen come presidente della Commissione europea e Christine Lagarde alla guida della BCE. Un altro italiano, invece, a capo del Parlamento europeo, David Sassoli (Pd). Una “disfatta totale” per il governo italiano, secondo Andrea Bonanni, giornalista de 'La Repubblica.'

Ursula von der Leyen und Christine Lagarde

I nuovi vertici europei

Uno smacco per il governo italiano questa redistribuzione dei vertici Ue. Con la nomina della cristiano-democratica Ursula von der Leyen alla guida della Commissione europea e della francese Christine Lagarde a capo della Banca Centrale d’Europa si riafferma l’asse franco-tedesco.

E la nomina del democratico David Sassoli a capo del Parlamento europeo è un’altra spina nel fianco, soprattutto per il ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

Una partita giocata male, non solo da parte del premier Giuseppe Conte, ma anche da parte dello stesso leader leghista, di cui Conte ha seguito fedelmente i dettami.

Ma l’Italia, in questa giornata di sconfitte, porta a casa almeno una vittoria: Il collegio dei commissari europei ha, infatti, deciso di non raccomandare al Consiglio Ue la procedura d’infrazione a carico del Belpaese.

Stand: 03.07.2019, 18:45