Live hören
Jetzt läuft: Karakaanakadalil von K.S. Chithra

Moby Prince 30 anni dopo

Ascolta l'intervista a Nicola Rosetti

COSMO Radio Colonia - Beitrag 09.04.2021 04:38 Min. Verfügbar bis 09.04.2022 COSMO


Download Podcast

Moby Prince 30 anni dopo

di Giulio Galoppo e Francesco Marzano

A 30 anni dalla strage della Moby Prince, due processi e una serie di inchieste parallele, gli interrogativi sono ancora molti. Ne parliamo con Nicola Rosetti, che in quella strage perse suo padre.

30 Jahre nach Moby Prince-Unfall

Il relitto della Moby Prince

Sono passati 30 anni da quella notte di inferno, ma il dolore, la rabbia e le domande sono le stesse di allora. Lo sa bene Nicola Rosetti. Suo padre è una delle 140 persone che nel rogo del Moby Prince perse la vita. I soccorsi arrivarono dopo più di un'ora dalla collisione. Rosetti ancora non sa perché ci volle così tanto prima di procedere col salvataggio. A questa e molte altre domande cerca risposta da allora. Aveva 19 anni. Oggi ne ha 50 ed è il vicepresidente dell'Associazione 10 aprile – Familiari Vittime Moby Prince. Ai microfoni di Radio Colonia, Rosetti parla del suo impegno, affinché si possa arrivare alla verità e a fare giustizia, per chi se ne è andato e per chi è rimasto.

I misteri intorno alla vicenda sono sempre molti, dal sospetto della presenza di esplosivo a bordo del traghetto, alla vicenda della Guerra del Golfo con le unità navali Usa che in quel periodo affollavano la rada del porto di Livorno in attesa di caricare materiale bellico e logistico dalla base di Camp Darby. Per anni, infatti, sono stati chiesti i tracciati satellitari di quella sera, ma invano.

Ora, la Commissione Trasporti della Camera ha dato il via libera al testo base per l'istituzione di una Commissione monocamerale d'inchiesta sulla tragedia del Moby Prince a Livorno. La speranza è che possa fare chiarezza una volta per tutte e dare risposte esaustive.

Stand: 09.04.2021, 18:30