Live hören
Jetzt läuft: ON STAGE BLM (Machiavelli Sessions) von Sugar MMFK X Robert-Schumann-Philharmonie

Ascolta l'intervista a Luigi Pantisano

COSMO Radio Colonia - Beitrag 09.12.2021 05:33 Min. Verfügbar bis 09.12.2022 COSMO


Download Podcast

Minacce contro politici locali

Stand: 09.12.2021, 18:45 Uhr

di Giulio Galoppo e Francesco Marzano

Dalla fiaccolata intimidatoria davanti all’abitazione della ministra della Salute della Sassonia, Petra Köpping, alla pianificazione dell’omicidio del governatore dello stesso Land, Michael Kretschmer, i segnali della recrudescenza della violenza non possono più essere ignorati. A Radio Colonia ne parliamo con Luigi Pantisano, consigliere comunale di Stoccarda.

Michael Kretschmer und Petra Köpping

Il governatore e la ministra della Salute della Sassonia, Michael Kretschmer e Petra Köpping

Non si sono fatte aspettare le reazioni agli episodi intimidatori degli scorsi giorni, così come non sono mancati i paragoni coi metodi usati dai reparti d’assalto nazisti. Negli ultimi anni la politica locale tedesca è stata sempre più spesso oggetto di minacce provenienti dal mondo dell’estremismo di destra, minacce che si sono spesso anche concretizzate, come nel caso dell’omicidio di Walter Lübcke nel 2019.

La pandemia e le restrizioni stabilite al fine di tentare di arginarla offrono a negazionisti e no-vax ulteriori motivi di rancore e un pretesto per l’esercizio della violenza, quella emotiva e quelle fisica.

Secondo il neocancelliere, Olaf Scholz, tuttavia, la società tedesca non sarebbe spaccata in due e chi si oppone alle decisioni del governo federale e di quelli locali rappresenterebbe una minoranza. Un’opinione non condivisa da molti.

Proprio oggi, infatti, la nuova vicepresidente del Bundestag, Katrin Göring-Eckardt dei Verdi, ha parlato della necessità che lo Stato usi il pugno di ferro contro chi si oppone alle misure anti-Covid, ma soprattutto di fronte a manifestazioni come quella della scorsa settimana davanti all’abitazione di Köpping.

Di tutto questo, e delle sue esperienze personali, abbiamo parlato con Luigi Pantisano, politico della Linke e consigliere comunale a Stoccarda.