Live hören
Jetzt läuft: Despacito von Luis Fonsi feat. Daddy Yankee

I morti dimenticati del deserto

I morti dimenticati del deserto

di Paola Fabbri e Cristina Giordano

Si parla ancora poco di quei migranti che non ce la fanno a raggiungere la Libia e muoiono nella rotta del Sahara. Il giornalista Ilario Piagnerelli ha incontrato un trafficante tuareg e ci ha parlato di questo dramma.

Journalisten Ilario Piagnerelli aus Italien in Niger mit Tuareg

Ilario Piagnerelli a colloquio con il trafficante di migranti tuareg

Per raggiungere la Libia, nella traversata del deserto del Sahara, muoiono più migranti che nel Mediterraneo, si stima possano essere il doppio. Si tratta di un fenomeno sottostimato di cui si parla ancora troppo poco, anche perché difficilmente documentabile.

Frame aus Rai-Reportage Migration in der Sahara (von Ilario Piagnerelli)

Migranti nel deserto: un'immagine del reportage di Piagnerelli

Ad Agadez, la città nigerina crocevia della principale rotta migratoria, il giornalista di Rainews Ilario Piagnerelli ha incontrato un trafficante di etnia tuareg che ha raccontato come operano i trafficanti in queste zone desertiche. In particolare, da quando il Niger con una recente legge ha reso illegale il lavoro dei trafficanti, le rotte sono diventate sempre più rischiose.

Basta un guasto ad una delle auto cariche di migranti a creare situazioni critiche in cui – non fidandosi più dei loro passeur – questi si avventurano nel deserto, restandone frequentemente vittime. Tutto questo mentre l'Europa cerca di arginare le ondate migratorie, sostenendo politiche che blocchino i viaggi già nei paesi della zona-cuscinetto del Sahara.

Stand: 25.07.2018, 18:05