Live hören
Jetzt läuft: Wolosso (Uproot Andy Remix) von Dollar DJ

Italia-Ue: continua il braccio di ferro

Ascolta l'intervista a Silvia Merler

COSMO Radio Colonia - Beitrag 14.11.2018 05:41 Min. Verfügbar bis 14.11.2019 COSMO

Download Podcast

Italia-Ue: continua il braccio di ferro

di Paola Fabbri e Cristina Giordano

Il ministro dell'economia Giovanni Tria ha nuovamente confermato a Bruxelles la Legge italiana di Bilancio, inserendo una lieve modifica: vendere immobili pubblici. Una misura aleatoria secondo l'economista Silvia Merler.

Der italienischer Wirstchaftsminister Giovanni Tria

Il ministro dell'economia Giovanni Tria

Continua il braccio di ferro tra Unione Europea e Italia, che ieri sera (13.11.18) nella lettera inviata alla Commissione per rispondere all’ultimatum in cui si chiedeva una revisione della legge di Bilancio, ha invece confermato stime e misure. Inclusa un’unica correzione: la dismissione di una fetta del patrimonio immobiliare pubblico pari a 18 miliardi di euro (1% del Pil).

Una misura aleatoria secondo l’economista Silvia Merler, ricercatrice del think tank Bruegel a Bruxelles, poiché la reale riuscita delle privatizzazioni non è certa, bensí subordinata a diversi fattori, oltre naturalmente alla disponibilità di investitori stranieri che fino a questo momento, di fronte all’attuale governo italiano, hanno invece mostrato preoccupazione.

Ora il rischio concreto a cui potrebbe andare incontro l’Italia è una procedura di infrazione, che potrebbe arrivare prima del previsto (anche a fine novembre) con sanzioni economiche che spiega ai nostri microfoni Silvia Merler - andrebbero a rivedere e ridurre i fondi europei assegnati all’Italia nelle scorse legislature, e principalmente stanziati per il Sud.

Stand: 14.11.2018, 18:31