Live hören
Jetzt läuft: Luk Thung von Limousine

"Niente passi indietro sull'Europa"

Ascolta l'intervista a Luigi Mattiolo - prima parte

COSMO Radio Colonia - Beitrag 19.03.2019 11:17 Min. Verfügbar bis 18.03.2020 COSMO

Download Podcast

"Niente passi indietro sull'Europa"

di Tommaso Pedicini

Nel corso della sua visita in Renania il nuovo ambasciatore italiano a Berlino, Luigi Mattiolo, è venuto a trovarci nei nostri studi e si è soffermato sul livello d'integrazione della comunità italiana in Germania, sui rapporti bilaterali italo-tedeschi e su cosa significhi essere europeisti oggi.

Luigi Mattiolo

Luigi Mattiolo, ambasciatore d'Italia a Berlino

Ascolta l'intervista a Luigi Mattiolo - seconda parte

COSMO Radio Colonia - Beitrag 19.03.2019 05:30 Min. Verfügbar bis 18.03.2020 COSMO

Download

Anche per Mattiolo la chiave dell'integrazione dei nostri connazionali in Germania - sia quelli di vecchia emigrazione che le nuove generazioni di professionisti - è l'apprendimento della lingua tedesca. Il sistema tedesco dell'istruzione, a suo avviso "precocemente selettivo", obbliga gli alunni di origine italiana a uno sforzo in più nell'apprendimento della lingua locale, onde evitare fallimenti scolastici prima e lavorativi poi.

Secondo l'ambasciatore, sarà difficile tornare indietro rispetto ai pesanti tagli alla rete consolare italiana avvenuti negli anni scorsi ma con l'aiuto della digitalizzazione e nuove assunzioni di personale in loco si può provare ad andare incontro alle giuste esigenze della collettività.

I rapporti tra Italia e Germania vivono, secondo Mattiolo, un momento di interscambio estremamente fruttuoso, sia a livello economico che culturale, e questo al di là delle divergenze sulle politiche di austerity a livello europeo o sull'emigrazione economica.

Essere europeisti oggi, secondo Mattiolo, significa avere consapevolezza di come non ci siano alternative al procedere uniti. "Il disastro di Brexit da questo punto di vista è il miglior deterrente contro chi pensa di poter abbandonare l'Unione senza conseguenze."

Stand: 19.03.2019, 18:45