Live hören
Jetzt läuft: I gotta know von Joy Denalane

Lotta globale per il clima

Lotta globale per il clima

di Agnese Franceschini e Luciana Caglioti

Oggi in tutto il mondo si è manifestato per il clima. A Berlino e a Colonia sono scesi in piazza 70.000 ragazzi. A Sidney erano 300.000. In Italia si manifesterà venerdì prossimo, come spiega la giovane attivista Marianna Bertotti.

Quella di oggi è stata una dimostrazione di forza che ha dato inizio alla settimana di azione per il clima e che ha posto la questione ambientale al centro dell'attenzione mondiale. Ai nostri microfoni è intervenuta Marianna Bertotti, liceale di Pavia di 17 anni, definita la Greta Thunberg italiana. L'Italia parteciperà alle manifestazioni al termine della Climate Action Week, ma già ci sono diverse iniziative che sono state ispirate dai giovani e che vengono sostenute anche dai loro genitori. Una di queste è il "Saturday for Future", durante il quale gruppi di genitori si riuniscono per andare a fare la spesa insieme in supermercati a chilometro zero. I manifestanti chiedono che il governo italiano dichiari lo stato di emergenza climatico, sul modello del Canada. Marianna Bertotti resta infine scettica sulla fattibilità della proposta dell'UE di abolire la plastica monouso entro il 2021. "Sarà molto difficile che riescano a togliere le confezioni di patatine dalle macchinette delle scuole." Ci ha detto, ricordando che l'UE non ha la forza sufficiente per imporre i cambiamenti necessari.

Stand: 20.09.2019, 18:30