Live hören
Jetzt läuft: Ya rayah von Banda Internationale

Lipsia e i "Querdenker"

Ascolta il servizio di Giulio Galoppo

COSMO Radio Colonia - Beitrag 09.11.2020 04:18 Min. Verfügbar bis 09.11.2021 COSMO


Download Podcast

Lipsia e i "Querdenker"

di Giulio Galoppo

Più di 20.000 persone hanno manifestato sabato scorso a Lipsia contro le restrizioni emanate per frenare la diffusione del Coronavirus. Il movimento “Querdenker” è sceso in piazza fiancheggiato da complottisti ed estremisti di destra. Dura prova per la Polizia federale, bersaglio ora di aspre critiche.

Querdenker-Demo in Leipzig

Manifestanti "Querdenker" a Lipsia

Era prevedibile. Da settimane, osservatori ed esperti avvertivano del pericolo di un esito violento della manifestazione che il movimento “Querdenker” stava organizzando a Lipsia. Persino l’Ufficio sassone per la tutela della Costituzione si era detto preoccupato di un consistente afflusso di estremisti di destra nella città.

E di fatto sabato scorso, 7 novembre, a Lipsia, nonostante la manifestazione sia stata sospesa due ore e mezza dopo l’inizio a causa del mancato rispetto dei vincoli di protezione dal rischio di infezione da Coronavirus imposti, buona parte dei dimostranti ha continuato indisturbata ad aggirarsi nel centro della città. In serata però si sono verificati attacchi di gruppi estremisti ai danni delle forze dell'ordine, attaccate con bombe molotov e razzi. Alcuni giornalisti sono stati picchiati davanti alla stazione centrale di Lipsia.

E sono proprio le forze dell’ordine ora a essere chiamate a rispondere di quella che viene definita da molti una completa mancanza di strategia. Ma le responsabilità non sono da ricercare solo tra la Polizia. La magistratura di Bautzen ha, infatti, concesso che la manifestazione si svolgesse nel centro di Lipsia, invece che in zona fieristica, così come era stato richiesto dall’amministrazione cittadina.

Una cosa è certa: queste manifestazioni vedono una sempre maggiore e significativa presenza dell’estremismo di destra.

Stand: 09.11.2020, 18:30