L'Unione sceglie Laschet

Armin Laschet, Cdu

L'Unione sceglie Laschet

di Cristiano Cruciani e Filippo Proietti

L'Unione ha il suo candidato cancelliere. Sarà Armin Laschet a guidare la Cdu/Csu alle elezioni politiche di settembre.

Dopo una lunga contrapposizione che stava seriamente mettendo in imbarazzo l'Unione e rischiava di costare ulteriori voti ad un partito già in calo di popolarità, è arrivata la svolta. Markus Söder, leader della CSU, ha fatto un passo indietro ritirando la propria candidatura alla cancelleria in favore del rivale Armin Laschet. "Solo un Unione compatta può avere successo" ha detto Söder oggi in una conferenza stampa. Il leader cristianosociale ha anche accennato alla difficile campagna elettorale che aspetta il partito in vista del voto del 26 settembre.

Poche ore dopo è seguita una conferenza stampa da parte di Armin Laschet, che ha ringraziato Söder per "l'appoggio e la correttezza", e anche lui ha fatto appello a uno spirito di unità per prepararsi alle prossime elezioni. Questa notte la dirigenza federale dei cristiano democratici, dopo una lunga e controversa discussione, ha votato per Laschet come candidato con il 77,5 per cento dei voti.

Angela Merkel si è congratulata con Armin Laschet. Congratulazioni anche dai concorrenti della Spd, Olaf Scholz, dei Verdi, Annalena Barbock, e dei liberali Christian Lindner. La nomina di Laschet arriva all'indomani della scelta fatta dai verdi tedeschi che saranno guidati alle prossime elezioni da Annalena Baerbock. .

Stand: 20.04.2021, 18:30