Il dramma del Brasile

Ascolta l'intervista a Luigi Spera

COSMO Radio Colonia - Beitrag 20.04.2021 06:46 Min. Verfügbar bis 20.04.2022 COSMO


Download Podcast

Il dramma del Brasile

di Cristina Giordano e Filippo Proietti

Ospedali al collasso e fasce sociali escluse dall'accesso alla sanità. Mentre i cittadini sono bombardati da fakenews sulla pandemia, diffuse dallo stesso governo. Il racconto drammatico di Luigi Spera, giornalista a Rio de Janeiro.

Proteste in Brasilien gegen Bolsonaros politischen Umgang mit der Pandemie

Proteste contro la gestione politica della pandemia

Jair Messias Bolsonaro, presidente del Brasile è sempre più sotto pressione per la politica di gestione della pandemia. In nessun paese al mondo sono stati registrati così tanti morti come in Brasile, che ha ormai superato i 370.000 decessi per Covid, con picchi di 4.000 morti al giorno. Gli ospedali, anche quelli privati, sono ormai al collasso, pesano le differenze sociali con le classi più emarginate in estrema difficoltà di accesso alla sanità pubblica.

Nel frattempo il dilagare di fakenews sulla pandemia, alimentate dallo stesso Bolsonaro e da alcuni rappresentanti del governo, ha contribuito a creare confusione tra i cittadini, ormai allo sbando. Il racconto da Rio de Janeiro di Luigi Spera, corrispondente dell’Agenzia Nova e collaboratore tra l’altro dell’Osservatorio Diritti, testata online indipendente specializzata in diritti umani.

Stand: 20.04.2021, 18:28