La speranza in una pillola

Ascolta l'intervista a Giorgio Palù

COSMO Radio Colonia - Beitrag 11.11.2021 05:42 Min. Verfügbar bis 11.11.2022 COSMO


Download Podcast

La speranza in una pillola

di Agnese Franceschini e Francesco Marzano

Si fa sempre più vicina l'approvazione di farmaci anticovid che potrebbero prevenirne i sintomi gravi e l'ospedalizzazione del paziente. Lo dichiara ai nostri microfoni Giorgio Palù, presidente dell'Agenzia del Farmaco italiana.

Clienti in una farmacia

Presto potrà essere disponibile per tutti la pillola anticovid

L'Inghilterra ha già dato il via libera al Molnupiravir, il primo farmaco antivirale orale contro Covid-19, prodotto dalla Merck. E intanto anche Pfizer sta testando una pillola antivirale (Paxlovid) che ridurrebbe il rischio di ospedalizzazione o morte da questa malattia dell'89%.

Giorgio Palù, presidente dell'Agenzia del Farmaco italiana, guarda con favore queste sperimentazioni e prospetta la possibilità che questi farmaci vengano introdotti in Europa molto presto. Palù evidenzia come il grande vantaggio di questi farmaci consista nel fatto che sono somministrabili per via orale. Ma è importante farlo presto, chiarisce Palù, e quindi è necessario che medici e operatori di soccorso abbiano gli strumenti diagnostici adatti per scoprire l'infezione in tempo.Il presidente dell'Agenzia del Farmaco ribadisce comunque che le pillole non possono sostituire il vaccino, unico strumento di prevenzione efficace del covid.

Stand: 11.11.2021, 18:15