Live hören
Jetzt läuft: Bambro koyo ganda von Bonobo feat. Innov Gnawa

Eutanasia: Italia al bivio

Ascolta l'intervista a Marco Cappato

COSMO Radio Colonia - Beitrag 24.09.2019 05:40 Min. Verfügbar bis 23.09.2020 COSMO

Download Podcast

Eutanasia: Italia al bivio

di Cristina Giordano e Filippo Proietti

In attesa della sentenza che dovrebbe colmare il vuoto legislativo, abbiamo raccolto due opinioni opposte. Marco Cappato, che da anni si batte per il diritto all’eutanasia ci racconta la sua battaglia. Jacopo Coghe, vicepresidente di Pro Vita, motiva la sua opinione contro il “fine vita autorizzato dallo Stato”.

Sterbehilfe, Hände

La Corte Costituzionale ha evidenziato un vuoto legislativo sul tema dell’eutanasia. In particolare è stato riscontrato un possibile conflitto tra l’articolo 580 del codice penale, il quale regola l’istigazione o l’aiuto al suicidio e l’articolo 32 della Costituzione che a proposito della tutela alla salute, specifica che: “Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge”.

I giudici della Consulta avevano invitato il governo italiano a legiferare in merito, dando un anno di tempo. Ma il governo non è di fatto intervenuto. Ora la parola spetta alla Corte, e in attesa della sentenza che dovrebbe arrivare nelle prossime ore, abbiamo cercato di capire quali siano i motivi che giustificano la possibilità di ricorrere all’eutanasia e quali invece le ragioni di chi si schiera contro il “fine vita autorizzato dallo Stato”.

Marco Cappato, politico e voce dell’Associazione Luca Coscioni, da anni si batte per il diritto all’eutanasia. È stato proprio il caso Cappato a portare il tema alla Corte Costituzionale. Nel 2017 Marco Cappato dopo aver accompagnato in Svizzera Fabiano Antoniani, in arte Dj Fabo, tetraplegico da anni che aveva espresso il desiderio di porre fine alla sua vita, si autodenunciò. Oggi Cappato accusato di “istigazione al suicidio” ricorda quel gesto come un “dovere” nel rispetto di DJ Fabo, che scelse di rendere pubblica la sua storia.

Ascolta l'intervista a Jacopo Coghe

COSMO Radio Colonia - Beitrag 24.09.2019 05:14 Min. Verfügbar bis 23.09.2020 COSMO

Download

Completamente opposta l’opinione di Jacopo Coghe, vicepresidente di Pro Vita, contrario all’eutanasia, ricorda il pericolo di una sua diffusione non solo per i malati terminali, ma anche per casi di depressione (tema oggetto di una controversa campagna video di Pro Vita). Coghe non ritiene inoltre sia compito dello stato “esprimere un giudizio di valore sulla qualità della vita”.

Stand: 24.09.2019, 18:18