Live hören
Jetzt läuft: Sticks n Tones von Wanlov the Kubolor

L'Ema decide il 21 dicembre

L'ema decide il 21 dicembre

COSMO Radio Colonia - Beitrag 15.12.2020 06:13 Min. Verfügbar bis 15.12.2021 COSMO


Download Podcast

L'Ema decide il 21 dicembre

di Vincenzo Savignano e Francesca Montinaro

Il via libera a Pfizer-Biontech potrebbe arrivare prima di Natale. L'agenzia europea del farmaco, pressata soprattutto da Berlino, ha anticipato la riunione definitiva. Ma come funziona l'Ema? Come sarà presa la decisione definitiva? Ne parliamo con il virologo Fabrizio Pregliasco

ema

Ad Amsterdam la sede dell'Ema

L'Agenzia europea per i medicinali si riunirà il 21 dicembre per decidere sul vaccino americano-tedesco Pfizer-BioNTech. La tempistica è stata ufficializzata al termine di una mattinata caratterizzata dal forte pressing del governo tedesco. Il sito online dell'influente quotidiano Bild aveva rilanciato il 26 dicembre come data utile per le prime somministrazioni, assicurando che il via libera sarebbe statoaccordato il 23 anziché il 29, data annunciata precedentemente. L'Ema ha fatto sapere di aver preso la decisione dopo aver ricevuto ulteriori dati dai produttori del farmaco. Tuttavia se necessario, ha fatto sapere l'Agenzia europea per i medicinali, l'appuntamento del 29 dicembre sarà mantenuto ugualmente. La Gran Bretagna e gli Stati Uniti hanno giá dato il via alla campagna vaccinazioni: perché l'Europa ha atteso tanto? E si può realmente parlare di lunga attesa riguardo ad un vaccino arrivato in tempi strettissimi? Fabrizio Pregliasco, virologo, docente all'Universitá di Milano e divulgatore scientifico cerca di chiarire il ruolo che svolge l'Ema, quali procedure sono state e saranno seguite. "Alla fine - spiega Pregliasco - agisce come un organo giuridico, con una commissione, composta da membri interni ed esterni, che prenderà la decisione finale dopo aver esaminato tutti i dati".

Stand: 15.12.2020, 18:08