Live hören
Jetzt läuft: NEU Tão Bom von Drik Barbosa

Il grande dilemma Tav

Ascolta l'intervista a Paolo Foietta

COSMO Radio Colonia - Beitrag 08.02.2019 07:06 Min. Verfügbar bis 08.02.2020 COSMO

Download Podcast

Il grande dilemma Tav

di Enzo Savignano e Francesca Montinaro

Cerchiamo di risolverlo intervistando il commissario straordinario per l'asse ferroviario Torino-Lione, Paolo Foietta e l'ingegnere Alberto Poggio della Commissione Tecnica contraria alla Tav.

TAV Turin-Lyon

Un'immagine del tunnel geognostico della Tav Torino-Lione

A Radio Colonia dibattito sulla più controversa e discussa linea ferroviaria nella storia della Repubblica italiana. Ai nostri microfoni il commissario straordinario per la Tav, Paolo Foietta: "Resto in carica fino al 15 febbraio. Sono in questo ruolo dal 20 aprile del 2015. Non credo che sarà nominato un altro per sostituirmi", sottolinea Foietta che subito ci fa capire che ormai la questione è soprattutto politica: "L'attuale governo è spaccato, c'è il rischio concreto che cada sulla Tav". Poi fa una rivelazione sul rapporto costi-benefici: "L'analisi costi benefici è un oggetto molto manipolabile e molto discrezionale. A me risulta una sopravvalutazione dei costi rispetto a quelli reali di ben sei miliardi".

Ascolta l'intervista ad Alberto Poggio

COSMO Radio Colonia - Beitrag 08.02.2019 06:41 Min. Verfügbar bis 08.02.2020 COSMO

Download

L'ingegnere Alberto Poggio non ha partecipato all'analisi commissionata dall'attuale ministero dei Trasporti ma fa parte da anni della Commissione Tecnica contraria alla realizzazione dell'opera. "Si parla di questo progetto da 30 anni ma in realtà non è mai partito. Dei 57 km previsti non è stato scavato nulla eccetto un cunicolo geognostico". Poggio spiega i motivi per cui la Tav non deve essere realizzata: "Non è vero che c'è stato un incremento di tre o quattro volte del traffico autostradale come era stato previsto. Non è vero che dovremo restituire gli investimenti europei mentre è vero che i lavori di realizzazione e perforazione avranno un impatto negativo sull'ambiente soprattutto in termini di inquinamento atmosferico"."

Stand: 08.02.2019, 18:30