Live hören
Jetzt läuft: Papaoutai von Stromae

Trattative complesse

Ascolta l'intervista a Giulio Galoppo

COSMO Radio Colonia - Beitrag 27.08.2019 05:02 Min. Verfügbar bis 26.08.2020 COSMO

Download Podcast

Trattative complesse

di Giulio Galoppo

Dopo una giornata movimentata e incerta, sono riprese le trattative per formare un nuovo esecutivo. Il M5S di Luigi Di Maio e il Pd di Nicola Zingaretti ritornano a parlare di contenuti, dopo essersi accordati su Giuseppe Conte alla Presidenza del Consiglio.

Nicola Zingaretti, Giuseppe Conte und Luigi Di Maio

Nicola Zingaretti (Pd), Giuseppe Conte, Luigi Di Maio (M5S)

Scambio acceso di accuse reciproche tra il M5S e il Pd. Luigi Di Maio, rimproverando ai Dem di non accettare Giuseppe Conte come presidente del Consiglio, annulla il vertice previsto per questa mattina alle 11. In tutta risposta, alcune fonti parlamentari Dem avevano accusato il leader dei pentastellati di bloccare il confronto a causa delle proprie ambizioni personali, cioé il Ministero dell'Interno e la carica di vicepremier.

Il nodo e le accuse si sciolgono grazie alle ripetute replice del Pd, secondo le quali non esiste alcun veto nei confronti di una premiership di Conte e grazie all'intervento di Conte stesso che, da Palazzo Chigi, smentisce le accuse del Pd su presunte velleità di Di Maio al Viminale.

I capigruppo Dem e M5S si sono riuniti da poco per lavorare sul programma di un accordo di governo, come annunciato da Andrea Marcucci, capogruppo del Pd al Senato.

Intanto, Sergio mattarella, presidente della repubblica, ha dato avvio alle consultazioni, ricevendo la presidente del Senato della Repubblica, senatrice Maria Elisabetta Alberti Casellati, il presidente della Camera dei Deputati, l'onorevole Roberto Fico, il Gruppo Parlamentare Misto del Senato della Repubblica e, quello della Camera dei deputati. Le consultazioni proseguiranno domani coi Gruppi parlamentari dei partiti.

Stand: 27.08.2019, 18:45