Covid, continuano ad aumentare i contagi in Germania

Covid, continuano ad aumentare i contagi in Germania

di Filippo Proietti

Preoccupazione per la crescita delle persone colpite dal virus. Mentre non aumentano le persone disposte a vaccinarsi. Ciononostante il ministro della Salute, Jens Spahn, non prolungherà lo stato di emergenza. Resteranno comunque le misure antipandemiche.

Dritte Impfung

In Germania in alcuni Länder si sta accelerando sulla terza dose per le persone fragili

Il 25 novembre lo stato d'emergenza pandemico scadrà e non verrà prolungato

L'incidenza settimanale dei nuovi contagi da Covid-19 a livello nazionale ha subito un nuovo aumento rispetto ai giorni precedenti. Il valore è di 139,2 su 100mila abitanti, ha segnalato Il Robert Koch Institut. La scorsa settimana eravamo a 95,1. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 24.668 contagi e 121 morti collegate al contagio da Coronavirus. Nonostante il continuo aumento di casi, il ministro della Salute, Jens Spahn (CDU), è contrario a prolungare lo stato di emergenza pandemico in scadenza il 25 novembre, ma ha comunque precisato che togliere lo stato d'emergenza non significa cancellare tutte le regole antipandemiche in vigore.

Spahn vuole accelerare sulla terza dose di vaccino

E proprio in vista di un aumento delle infezioni durante l'inverno, il ministro Spahn consiglia ad anziani, personale medico e infermieri di fare la terza dose. E ha sottolineato che ci sono dosi a disposizione per tutti. In alcuni Länder si sta accellerando sulla dose booster. In Sassonia, ad esempio, dal primo novembre per i cittadini dai 18 anni in su sarà possibile riceverla. In Nordreno-Vestfalia il 90% degli anziani ospitati nelle case di riposo ha ricevuto il terzo richiamo. Karl-Josef Laumann, ministro della Salute del NRW, è tornato a fare un appello per spingere più persone a vaccinarsi. Intanto i due terzi dei tedeschi, precisamente il 66,6%, ha ricevuto la seconda dose, e il presidente federale dei medici di base, Andreas Gassen, ha sottolineato come il decorso della malattia sia decisamente più leggero per chi si contagia da vaccinato.

Niente più mascherina a scuola in molti Länder

Intanto in alcuni Länder, come lo Schleswig-Holstein e il Nordreno-Vestfalia, viene meno dalla prossima settimana l'obbligo per gli scolari di indossare la mascherina durante le lezioni. Una misura che vede contrari numerosi studenti, come dichiara  Xueling Zhou, rappresentante degli studenti dell'NRW.  

Stand: 29.10.2021, 18:29