Live hören
Jetzt läuft: Idi Oremi (Opotoyi pt. 2) von Naira Marley

Coronavirus: primi casi in Italia

Ascolta l'intervista a Marina Lalovic

COSMO Radio Colonia - Beitrag 31.01.2020 04:57 Min. Verfügbar bis 30.01.2021 COSMO

Download Podcast

Coronavirus: primi casi in Italia

di Giulio Galoppo e Francesca Montinaro

Oltre 10 mila i contagiati nel mondo, 213 vittime, tutte in Cina. È emergenza mondiale, lo ha decretato ieri l'Organizzazione Mondiale della Sanità. Accertati due casi anche in Italia. A Radio Colonia ne abbiamo parlato con Marina Lalovic, inviata Rai a Hong Kong, e con Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università Statale di Milano.

Coronavirus: Maßnahmen in Hong Kong (und China)

La ricerca al lavoro per il vaccino

56 milioni di persone in isolamento in Cina, fortemente limitati i collegamenti da e con questo paese, sono solo alcune delle misure preventive adottate sinora. Anche in Europa si sta reagendo all'emergenza, col blocco del traffico aereo di Lufthansa da e per la Cina, misura adottata anche in Italia per Macao, Hong-Kong e Taipei.

Angst vor Coronavirus: Zwei Frauen mit Mundschutz

Coronavirus accertato anche a Roma

Nel Vecchio Continente sono dodici i casi accertati, di cui sei in Baviera e due in Italia: si tratterebbe di due turisti cinesi in viaggio nella capitale. Il presidente del Consiglio Conte rassicura sulle misure adottate. L'Italia è il primo paese a seguire le indicazioni dell'Oms e dichiarare lo stato di emergenza nazionale.

L'inviata Rai Marina Lalovic, di ritorno da Hong Kong, racconta ai microfoni di Radio Colonia come è vissuta l'emergenza in quella regione: niente panico, ma città semi-deserta, con farmacie prese d'assalto. Qui il coronavirus e la risposta del governo ("too little, too late", troppo poco e troppo lenta) sembra essere per i manifestanti motivo di unione nella più ampia protesta contro il governo.

Ascolta l'intervista Fabrizio Pregliasco

COSMO Radio Colonia - Beitrag 31.01.2020 05:31 Min. Verfügbar bis 30.01.2021 COSMO

Download

Ma cosa ha spinto l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) a dichiarare proprio ieri l'emergenza mondiale? Cosa si può fare per prevenire il contagio? Di questo e altro ancora abbiamo parlato col prof. Fabrizio Pregliasco, virologo all'Università Statale di Milano.

Stand: 31.01.2020, 18:30