Live hören
Jetzt läuft: Laanie Level (Maramza Remix) von Dunn Kidda
01.00 - 06.00 Uhr Schwarz zu blau

Le opzioni del Colle

Le opzioni del Colle

di Giulio Galoppo e Paola Fabbri

Sergio Mattarella, presidente della Repubblica, ha fissato per giovedì e venerdì le nuove consultazioni per la formazione del governo, nella speranza che si possa superare lo stallo tra il M5S e la Lega. Ne parliamo con Enrico Mentana, direttore del TG LA7.

Sergio Mattarella

Sergio Mattarella, presidente della Repubblica

A poco sembra essere servita la pausa di riflessione del fine settimana: il nuovo governo è ancora completamente immerso nell’oscurità. Di Maio rifiuta un governo che coinvolga Berlusconi. Salvini, invece, non avrebbe nulla in contrario.

Berlusconi, fa quindi da ago della bilancia. Un suo passo indietro risolverebbe l'impasse, spianando la strada a un governo Salvini-Di Maio, con quest'ultimo come premier. Un’idea che andrebbe a braccetto con la reticenza di Forza Italia e del Pd a tornare al voto subito e confermerebbe quest’ultimo all’opposizione.

Il Pd conferma, infatti, il suo no a un accordo col M5S, che, come conferma ai microfoni di Radio Colonia Enrico Mentana, rappresenterebbe il suicidio dei democratici. Per Mentana, le opzioni non sono tante: se Di Maio e Salvini non si accordano, si torna alle urne. A meno che Mattarella ricorra davvero a un “terzo nome” contro lo stallo. Per il direttore del TG LA7 una cosa è certa: l’Italia non può presentarsi ad appuntamenti internazionali, come il G7, senza un presidente del Consiglio.

Stand: 10.04.2018, 18:50