Live hören
Jetzt läuft: No Te Debí Besar von Paloma Mami C. Tangana & Alizzz

Ue: le nuove vecchie sfide

Ascolta l'intervista a Enzo Savignano

COSMO Radio Colonia - Beitrag 28.11.2019 05:27 Min. Verfügbar bis 27.11.2020 COSMO

Download Podcast

Ue: le nuove vecchie sfide

di Enzo Savignano

Il Parlamento europeo ha approvato la nuova Commissione di Ursula von der Leyen, che ha avuto più voti di quella del predecessore, Jean-Claude Juncker. Con Enzo Savignano cerchiamo di capire quali sono le novità e le grandi sfide da affrontare.

Ursula von der Leyen

Ursula von der Leyen

Una cosa è certa: pur se con una linea di continuità rispetto al predecessore Jean-Claude Juncker, Ursula von der Leyen parte con una squadra strutturata in modo differente. A cominciare dal triumvirato di vice-presidenti esecutivi che avranno pieno accesso alle direzioni generali. I tre saranno, insieme ovviamente alla presidente, il nocciolo duro dell’esecutivo Ue. Il socialista olandese Frans Timmermans avrà il mega dossier del nuovo Green Deal europeo sul clima, da presentare entro i primi 100 giorni di mandato della nuova Commissione. La liberale danese Margrethe Vestager si occuperà del Digitale e resterà commissaria alla Concorrenza. E poi c’è il terzo vice-presidente esecutivo: il popolare lettone Valdis Dombrovskis. Sarà lui ad indicare con von der Leyen la linea sulle politiche finanziarie della Commissione. Il grande obiettivo sarà far convivere il rispetto delle regole con la flessibilità e la crescita. Un compito che spetterà anche al nuovo Commissario per l'economia Paolo Gentiloni.

Le altre questioni più urgenti sono la Brexit, la gestione dei flussi migratori e la conseguente riforma del trattato di Dublino. Ma tutte queste grandi sfide passano per la madre di tutte le riforme dell’Unione europea: la riforma del consiglio europeo e del suo sistema di votazione all'unanimità.

Stand: 28.11.2019, 18:28