Live hören
Jetzt läuft: Master & servant von Nouvelle Vague

Come sconfiggere il Coronavirus

Ascolta l'intervista a Guido Rasi

COSMO Radio Colonia - Beitrag 22.01.2021 06:42 Min. Verfügbar bis 22.01.2022 COSMO


Download Podcast

Come sconfiggere il Coronavirus

di Vincenzo Savignano e Filippo Proietti

L'utilizzo congiunto di vaccini e terapie potrebbe portarci alla cosiddetta immunità di gregge. È l'opinione di Guido Rasi, fino a novembre 2020 direttore dell'Ema, l'agenzia Europea per i medicinali. Con lui abbiamo cercato di sciogliere tutti i nodi sul Covid-19.

 Guido Rasi, ex-Leiter der EMA

Il Professor Guido Rasi, ex direttore dell'Ema

I contagi, finalmente dopo settimane, sembrano calare e le autorità politiche e sanitarie tedesche ed italiane per la prima volta usano parole moderatamente ottimistiche.

Le mutazioni fanno paura

"È stato accertato che i vaccini siano efficaci sulla mutazione britannica e sudafricana, sono in corso delle verifiche su quella brasiliana", sottolinea Rasi. In Germania, inoltre, ancora sono in corso le analisi alla Charité di Berlino di una variante rinvenuta in Baviera e si parla anche di un'altra variante, molto contagiosa, in Francia. Per fermare queste mutazioni servono campagne vaccinali efficaci e rapide, ma l'Europa in questo sembra essere indietro per i ritardi nella distribuzione. L'avvocatura di Stato italiana ha già fatto causa alla Pfizer. "Io continuo a restare ottimista la Biontech-Pfizer passerà da 1,2 miliardi di dosi a 2 miliardi", aggiunge Rasi che considera i ritardi fisiologici in una campagna così complicata e che coinvolgerà miliardi di persone.

No al piano britannico

Secondo l'ex direttore esecutivo dell'Ema, la campagna vaccinale adottata dal governo di Londra di distanziare, anche oltre il limite consentito, la somministrazione delle due dosi di vaccino "è un azzardo incredibile". L'obiettivo, spiega Rasi, non è vaccinare ma rendere immune la popolazione. "Dopo la prima dose la gente non è immunizzata", questo è già stato verificato in Israele, il paese al mondo più avanti nella campagna vaccinale.

Passi avanti nelle cure

Gli anticorpi monoclonali arriveranno prima dell'estate, questa cura è efficace su chi ha già sviluppato la malattia, ma è molto costosa e ci sono anche comlpicazioni nei tempi e nelle modalità di somministrazione: "l'infusione può durare anche un'ora". Secondo Rasi potremo dire di aver sconfitto il Coronavirus quando il 70/75% della popolazione di ogni Paese sarà stata immunizzata.

Stand: 22.01.2021, 18:30