Live hören
Jetzt läuft: Woman von Neneh Cherry

Luce verde al semaforo

Ampelkoalition

Luce verde al semaforo

di Enzo Savignano e Filippo Proietti

Presentato a Berlino il nuovo contratto di governo tra socialdemocratici, verdi e liberali. Scholz parla subito della pandemia da Covid-19 e invita i tedeschi a vaccinarsi. I media hano già rivelato la distribuzione dei ministeri: ai Liberali le Finanze, ai Verdi gli Esteri e superministero Economia-Clima.

Il semaforo di Scholz

Il socialdemocratico Olaf Scholz ha preso come simbolo il primo semaforo tedesco, quello di Potsdamer Platz a Berlino per presentare la nuova coalizione di governo con liberali e verdi. Dopo settimane di trattative c'è l'accordo di coalizione semaforo e quindi il primo fondamentale passo avanti il nuovo governo federale tedesco.

Nella conferenza stampa di presentazione del contratto di coalizione, Olaf Scholz prima di parlare dei punti dell'accordo, ha fatto un richiamo alla situazione critica della pandemia, annunciando tra l'altro l'introduzione di un'unità di crisi governativa ad hoc per gestire l'emergenza. Soprattutto la campagna vaccinale sarà una delle priorità di questo governo : «dobbiamo riavviare i centri vaccinali stabili e mobili. Introdurremo l’obbligo vaccinale per alcune categorie di lavoratori, in particolare per chi lavora nelle case di cura»

Il totoministri


Ancora non sono stati fatti nomi ufficiali per la composizione del governo ma alcune indiscrezioni di stampa hanno già reso noti i principali ministri. Cancelliere sarà il socialdemocratico Olaf Scholz ma solo dopo l'approvazione del Bundestag nella settimana intorno al sei di dicembre.

Oltre alla cancelleria, la SPD avrà il ministero dell'Interno, la Difesa, la Salute, il lavoro, la cooperazione economica e il nuovo dicastero riguardante l'edilizia e l'abitare. In tutto i ministeri saranno 17, uno in più rispetto alla passata legislatura.

Al liberale Christian Lindner andrà il ministero delle finanze. E da ministro delle Finanze ha parlato Lindner nella conferenza stampa: „La Germania sarà sempre a favore di un sistema finanziario solido. Cercheremo di allegerire alcune categorie“.

I Verdi si prendono esteri e clima

Agli affari esteri andrà Annalena Baerbock. La verde ha sottolineato che quello della difesa del clima è stato il punto più discusso nel corso delle trattative, tema su cui si è arrivati ad un compromesso soltanto ieri. Secondo l'accordo il governo si impegnerà ad aumentare la quota di fonti verdi nella produzione di energia. Entro il 2030 energia solare ed eolica dovranno coprire l'80 per cento del consumo elettrico. A livello federale un'auto su tre dovrà essere elettrica. Dopodiché non verranno più immatricolate macchine con motori a combustione.

Il 2030 è anche la data che segna l'abbandono del carbone. Otto anni prima di quanto si era programmato nel governo precedente. L'obiettivo è rendere la Germania clima neutrale entro il 2045.

Gli altri punti dell’accordo

Altro punto chiave quello delle pensioni. Niente tagli, né aumento dell'età pensionabile ma c'è l'introduzione di fondi pensione complementari basati su linee di investimento azionarie.  C'è poi l'aumento del salario minimo a 12 euro l'ora, voluto soprattutto dalla SPD. Questo porterà a un aumento dei salari per 10milioni di lavoratori.

Sarà poi introdotto un unico sostegno di base per i bambini che unisca i diversi assegni finora trasferiti alle famiglie. C'è poi l'introduzione di un reddito minimo garantito che dovrà sostituire Hartz IV.

Per quanto riguarda le politiche abitative, giro di vite sul caro-affitti: le locazioni in un periodo di tre anni non dovranno aumentare più dell'11 per cento nelle zone in cui il mercato immobiliare ha raggiunto livelli critici.  Parallelamente la coalizione Semaforo si impegna a costruire 400mila nuovi appartamenti l'anno 100mila dei quali saranno finanziati pubblicamente. C'è poi la proposta di estendere il diritto di voto dai sedici anni in su. Infine la legalizzazione della cannabis a scopo ricreativo per gli adulti.

Il patto di coalizione dovrà essere approvato dai congressi di partito di SPD ed FDP, mentre i Verdi lo faranno approvare dagli iscritti.

Stand: 24.11.2021, 18:39