Live hören
Jetzt läuft: Uptown top ranking von Althea & Donna

Calolziocorte fa marcia indietro

Calolziocorte fa marcia indietro

Calolziocorte fa marcia indietro

di Cristina Artoni

Il comune lombardo di Calolziocorte, in provincia di Lecco ci ripensa. Verrà infatti completamente riscritto il regolamento che ha scatenato molte polemiche non solo in Italia e che prevedeva zone rosse e blu per i migranti richiedenti asilo.

Demo gegen No-go-Areas für Migranten

Protesta contro la zona rossa per migranti a Calolziocorte

L'amministrazione comunale di centrodestra guidata dal sindaco leghista Marco Ghezzi ha deciso di “congelare” il provvedimento e ha respinto sin dall'inizio le accuse di razzismo.

Il regolamento avrebbe creato delle zone rosse in cui non sarebbe stato possibile ospitare privatamente o in centri di accoglienza i richiedenti asilo, mentre in quelle blu sarebbe stato necessario un nullaosta da parte dell'amministrazione comunale.

Misure che hanno scatenato molte critiche anche a livello internazionale e diverse manifestazioni di piazza. In prima linea si erano schierati anche i parroci della zona che avevano chiesto il ritiro del provvedimento.

Stand: 06.05.2019, 18:45