Live hören
Jetzt läuft: Wiya Waist von The Garifuna Collective

Tante braccia per il Reich

Ascolta l'intervista a Brunello Mantelli

COSMO Radio Colonia - Beitrag 21.05.2019 06:04 Min. Verfügbar bis 20.05.2020 COSMO

Download Podcast

Tante braccia per il Reich

di Agnese Franceschini e Francesca Montinaro

Un libro racconta la storia degli italiani costretti a lavorare per la Germania nazista. Ne parliamo con lo storico Brunello Mantelli

 Zwangsarbeiter in einem Lager

Lavoratori coatti fuori da una baracca

Già prima della guerra c'era stato un accordo tra Italia e Germania che aveva portato ad un flusso di lavoratori italiani verso il Terzo Reich. Dopo l'armistizio del 1943 le condizioni cambiano e migliaia di italiani vengono costretti a lavorare nelle fabbriche tedesche. I metodi di reclutamento erano gli stessi usati nei territori occupati dell'Europa dell'est, racconta uno degli autori del libro, Brunello Mantelli. Venivano rastrellati per strada e deportati in Germania. Altri vennero addirittura venduti dalla Repubblica Sociale (si trattava di detenuti comuni reclusi nelle carceri italiane) e destinati alle fabbriche di aerei e di armi tedesche. Ad esempio nella fabbrica sotterranea di Kahla in Turingia, dove si costruisce il primo aereo da caccia a reazione della storia e dove moriranno mille lavoratori italiani.

Stand: 21.05.2019, 18:44