Live hören
Jetzt läuft: The Reckoning von Lisa Simone

Relazioni pericolose

Ascolta l'intervista ad Antonio Villafranca

COSMO Radio Colonia - Beitrag 20.05.2019 04:48 Min. Verfügbar bis 19.05.2020 COSMO

Download Podcast

Relazioni pericolose

di Agnese Franceschini e Francesca Montinaro

Lo scandalo che ha coivolto il vicecancelliere austriaco porterà a nuove elezioni. Ma resta aperta la domanda sui rapporti tra nazionalisti europei e Russia. Ne parliamo con Antonio Villafranca dell' Istituto per gli studi di politica internazionale.

Eine Rede von Heinz Christian Strache, im Hintergrund der österreichische Kanzler Sebastian Kurz

Heinz Christian Strache con Sebastian Kurz

Il video risale al 2017 e dura sette ore. In alcune riprese, diffuse dal settimanale Der Spiegel e dalla Süddeutsche Zeitung, il vicecancelliere e capo del partito di dell’ultradestra FPÖ, Heinz-Christian Strache, si dice disponibile ad accettare i finanziamenti (anche di dubbia provenienza) alla propia imminente campagna elettorale. A mettere a disposizione i soldi è la presunta nipote di un oligarca russo vicino a Vladimir Putin. In cambio Strache promette appalti pubblici a investitori russi. Nel video si parla anche dell'acquisto di quote della stampa austriaca per favorire la FPÖ e Strache sostiene apertamente di voler condizionare i media austriaci prendendo spunto dal "modello ungherese" di Viktor Orban. La vicenda alimenta i sospetti di ingerenze da parte di Putin nella politica europea attraverso finanziamenti ai partiti nazionalisti e sovranisti europei. Secondo Antonio Villafranca, però, va messa in luce anche la diffidenza dei partiti di destra dell'Europa orientale verso la Russia.

Stand: 20.05.2019, 18:20