Live hören
Jetzt läuft: Not a Day von Patrice x Ezhel

"Una generazione in stand-by"

Ascolta l'intervista ad Alessandra De Santis

COSMO Radio Colonia - Beitrag 04.03.2021 05:41 Min. Verfügbar bis 25.02.2022 COSMO


Download Podcast

"Una generazione in stand-by"

di Vincenzo Savignano e Luciana Caglioti

Lo sostiene ai nostri microfoni Alessandra De Santis, vicesegretaria generale dell'associazione ITKAM, Camera di Commercio Italiana, riferendosi ai tanti giovani in attesa di poter terminare il proprio apprendistato lavorativo in questa fase di pandemia.

pandemia

Tanti i giovani fermi senza apprendistato

Il Covid-19 sta colpendo pesantemente il mondo del lavoro e le conseguenze si fanno sentire anche nel fondamentale settore dell'apprendistato lavorativo, in tedesco Ausbildung. Quella terra di mezzo tra scuola, studio e lavoro che consente ai più giovani di inserirsi spesso con successo nel mondo del lavoro. Il sistema funzionava molto bene in Germania, in Italia si stava finalmente diffondendo, ma la pandemia ha fermato tanti progetti e anche tanti scambi lavorativi e di studio tra i due Paesi.

"I settori più colpiti sono quelli della ristorazione, quello alberghiero, turistico, ma anche tutto ciò che richiede una forma di presenza fisica", spiega De Santis ai nostri microfoni. Si sta cercando di realizzare molti corsi o parte di essi in forma digitale, ma ovviamente non è la stessa cosa: "Per tanti giovani - prosegue la vicesegretaria generale dell'ITKAM, Camera di Commercio Italiana per la Germania - c'è un fenomeno di vero e proprio smarrimento. I settori a cui loro fanno riferimento non possono offrire il posto di formazione". Difficile al momento comprendere e anche rilevare a livello statistico le conseguenze sul mondo del lavoro dello stop forzato dei corsi di apprendistato lavorativo in Germania ed in Italia: "Per ora sappiamo che in Germania nell'ultimo anno si è registrato un 13% in meno di contratti di formazione", spiega De Santis, ma la situazione potrebbe peggiorare ancora senza una soluzione in tempi brevi della pandemia. E i giovani, in attesa, si sentono come in stand-by.

Stand: 04.03.2021, 18:10