Live hören
Jetzt läuft: I shot the sheriff von Inner Circle

La vita, un anno dopo

La vita, un anno dopo

di Giusi Valentini e Daniela Nosari

Rita di Gianvito e Giuseppe Leopardi vivevano nel centro storico di Amatrice. Sono stati estratti dalle macerie dopo quasi sette ore. Oggi ci raccontano come hanno ricominciato da zero.

Trümmer in Amatrice mit Schild "No Selfie"
Uhr

L'orologio di Rita di Gianvito recuperato dalle macerie

Esattamente un anno fa, il 24 agosto 2016, un forte terremoto sconvolge la vita degli abitanti delle province di Rieti, Teramo, Ascoli Piceno e Terni e provoca 299 vittime. Anche Rita Di Gianvito e il marito Giuseppe Leopardi vengono seppelliti dalle macerie, ma come per miracolo, dopo quasi sette ore, vengono salvati. Nonostante il trauma devono ricominciare a vivere. Dal punto di vista lavorativo sono fortunati, perché possono chiedere il trasferimento a Rieti. Rita è insegnante elementare, Giuseppe lavora come funzionario alla Asl. Trovano velocemente una casa in affitto, dove ancora vivono.

Nelle interviste di Giusi Valentini Rita e Giuseppe raccontano quali sono stati i passi più difficili, e perché pensano di non tornare più ad Amatrice, nonostante il fortissimo legame con quei luoghi e con le persone che conoscevano.

Intervista a Giuseppe Leopardi

COSMO Radio Colonia - Beitrag | 24.08.2017 | 03:39 Min.

Download

Stand: 24.08.2017, 18:30