Cosa riapre in Germania? Le novità

Ascolta l'intervista a Daniela Nosari

COSMO Radio Colonia - Beitrag 07.05.2020 04:26 Min. Verfügbar bis 07.05.2021 COSMO

Download Podcast

Cosa riapre in Germania? Le novità

di Daniela Nosari

Fra le novità decise da governo federale e regioni sono previste riaperture in molti settori. La vita riprenderà quindi in Germania, lentamente. Lo rende possibile il basso numero di contagi da Coronavirus.

Junge Menschen spielen Fußball im Park

Più libertà in Germania. Ma non si può ancora abbassare la guardia

Con la riunione a distanza di ieri (06.05.2020) il governo federale tedesco lascia molta più libertà d'azione alle regioni. Saranno loro a stabilire nel dettaglio cosa riaprire e come. Sempre però a condizione che il numero di contagi rimanga basso. Nel momento in cui questo superi una determinata cifra, sarà responsabilità delle autorità locali tornare a misure più restrittive.

Alcuni ministri-presidenti hanno già rilasciato dichiarazioni precise, altri non ancora, la situazione è quindi in continua evoluzione.

RAPPORTI PRIVATI

Il cosiddetto "Kontaktverbot" è prolungato fino al 5 giugno. Ma c'è una grande novità: due nuclei familiar o di coinquilini (si parla sempre di persone conviventi) si potranno incontrare anche in pubblico, all'aperto, o addirittura in un ristorante, quando questi riapriranno - in alcuni casi già lunedì 11 maggio.

Vanno comunque sempre rispettate le regole sulla distanza: un metro e mezzo.

E per gli anziani nelle case di cura si prevede un miglioramento, sarà possibile riprendere le visite, anche se con diverse limitazioni.

GASTRONOMIA E NEGOZI

Uno dei settori più colpiti, e che riguarda moltissimi italiani in Germania, potrebbe tirare il fiato. Sempre rispettando norme igieniche e di distanziamento, i ristoranti potranno riaprire. Ma per i gestori questa sarà la grande sfida. La DEHOGA, l’associazione tedesca di hotelier e gastronomi chiede regole uniformi per tutte la Germania. Ma si intravedono già grandi differenze: nel Nordreno-Vestfalia e in Bassa Sassonia, ad esempio, i ristoranti potranno riaprire lunedì 11 maggio, a Berlino verso metà maggio, mentre la Baviera distinguerà fra tavoli all’esterno e all’interno. Possono riaprire inoltre anche i negozi più grandi.

Il ministro-presidente del Nordreno Vestfalia, Armin Laschet, CDU, ha annunciato poi la riapertura già da lunedì 11 maggio in molti altri settori: già questa settimana hanno riaperto musei, zoo, parchi giochi ed altro. Il 20 maggio potrebbero riaprire alcune piscine, mentre, sempre per le piscine, a Berlino si parla del 25 maggio.

SCUOLE E ASILI

Molte famiglie hanno ormai serie difficoltà. Il governo federale e i Länder sono d’accordo sul fatto che tutti i bambini dovranno tornare a scuola entro l’estate, almeno per qualche giorno, ad esempio per un giorno a settimana, a rotazione. In molti casi si riparte già lunedì 11 maggio, come nel Nordreno-Vestfalia. Ma sono le regioni a stabilire i dettagli.

Per quanto riguarda gli asili tutte le regioni allargheranno la cosiddetta "Notbetreuung" dall'11 maggio: in generale i primi bambini a tornare all’asilo dovrebbero essere quelli che hanno bisogno di un’assistenza particolare, che vivono in appartamenti ristretti, magari senza una stanza tutta per loro, e i bambini dell’ultimo anno, eventualmente con fratelli e sorelle. Berlino ha annunciato oggi che entro l'estate, a poco a poco, tutti i bambini torneranno all'asilo.

SPORT

Riparte anche il mondo dello sport: sabato 16 maggio ricominceranno le partite di calcio della Bundesliga, la serie A tedesca, ma senza spettatori. E anche la serie B tedesca riparte. Nei primi due finesettimana le partite saranno visibili in tv su un canale gratuito, lo ha annunciato oggi Sky: cioè su Sky Sport News HD. Lo sport all'aperto, anche in più di due persone, sarà più facile, ma per gli sport che non prevedono contatto fisico.

TURISMO

Lentamente si muove qualcosa anche nel mondo del turismo, per esempio il Land Schleswig-Holstein, a nord di Amburgo, che aveva chiuso all’ingresso di turisti per Pasqua, lo rende ora possibile. Nei prossimi giorni riapriranno anche alberghi, campeggi e case vacanza. Anche il Nordreno-Vestfalia ha già citato la data del 18 maggio per la riapertura di alberghi e il primo luglio per la riapertura di campeggi.

Stand: 07.05.2020, 18:50