Live hören
Jetzt läuft: Cidade Perdida von Flavia Coelho

Presidenza a tempo determinato

Ascolta l'intervista a Enzo Savignano

COSMO Radio Colonia - Beitrag 10.02.2020 05:29 Min. Verfügbar bis 09.02.2021 COSMO

Download Podcast

Presidenza a tempo determinato

di Enzo Savignano e Francesco Marzano

Annegret Kramp Karrenbauer ha annunciato a sorpresa che rinuncia alla candidatura al cancellierato alle prossime elezoni. Ma resterà alla guida della CDU fino all'elezione del nuovo presidente del partito e candidato cancelliere.

akk

Annegret Kramp Karrenbauer

L’annuncio di AKK è arrivato tra le polemiche provocate negli ultimi giorni dal caos politico scoppiato in Turingia. Al parlamento regionale di Erfurt un esponente del Partito liberale (Fdp), Thomas Kemmerich, era stato eletto governatore grazie ai voti sia della CDU che degli estremisti di destra di Afd. L’episodio, che si era concluso dopo un intervento di Angela Merkel con le dimissioni di Kemmerich, aveva avviato un grande dibattito nella CDU, partito che finora aveva sempre escluso di poter collaborare con l’Afd. Nell’annunciare le sue dimissioni, Kramp-Karrenbauer ha citato l’esistenza di posizioni poco chiare di certi membri del partito nei confronti di Afd e della Linke. Da tempo comunque c’erano diversi dubbi sulla leadership di Kramp-Karrenbauer, che non era sembrata in grado di imporre il proprio controllo su un partito sempre più diviso. Fallisce così anche l'esperimento politico voluto da Merkel, e mai tentato prima, di dividere cancellierato e presidenza del partito tra due diverse persone. Al prossimo congresso della Cdu, che deve ancora essere fissato, i delegati dovranno decidere chi riceverà la pesante eredità di AKK ma soprattutto quella pesantissima di Angela Merkel.

Stand: 10.02.2020, 18:19